Salta al contenuto principale

Dagli Stati Uniti a Rende per studiare sull'intelligenza artificiale

Da sei anni gli studenti dalla Miami University all'Unical 

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Gli studenti statunitensi
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

DAGLI Stati Uniti alla Calabria per studiare intelligenza artificiale.

Per il sesto anno di seguito gli studenti della Miami University sono arrivati all'Unical per frequentare le lezioni della Summer School in “Knowledge Representation and Reasoning”, organizzata dal Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Unical su richiesta del college americano. Ad aprire la scuola i saluti del professor Nicola Leone, tra i maggiori esperti al mondo nel settore dell’Intelligenza Artificiale Logic-based nonché direttore del Dipartimento.

La Miami University, sita in Ohio, con un corpo studentesco di 16mila studenti, è riconosciuta come una delle migliori istituzioni didattiche americane vantando il terzo posto nella classifica nazionale per la qualità dell'insegnamento universitario. Il gruppo di studenti americani, guidati dai professori Daniela Inclezan e Luis I. Pradanos, docenti di informatica presso lo stesso ateneo, vivrà il campus per tutto il mese di giugno. Sono previste sei ore di lezioni al giorno che si svolgeranno nelle aule del dipartimento di Matematica e Informatica.

Il corso verterà principalmente sulla rappresentazione della conoscenza e la risoluzione di problemi mediante l’Answer Set Programming, un potente linguaggio logico che consente di modellare la conoscenza e il ragionamento di senso comune. Referente scientifico della summer school è il professor Francesco Ricca, le lezioni saranno tenute con la collaborazione del Prof. Francesco Calimeri.

“Il gruppo di ricerca guidato dal professor Nicola Leone ha una riconosciuta leadership mondiale nel settore della Answer Set Programming” spiega Daniela Inclezan. Quello tra l’Unical e la Miami University è un rapporto di collaborazione ormai consolidato, che ha portato all’organizzazione di sei edizioni consecutive della summer school, nonché al recente rinnovo dell’accordo di collaborazione che prevede lo svolgimento di una settima edizione nel 2019.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?