Salta al contenuto principale

Reggio Calabria, batteri nell'acqua delle fontane

Il sindaco ne vieta l'utilizzo a Gallico Marina

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

REGGIO CALABRIA - Dopo le ultime analisi che hanno evidenziato la presenza di batteri nell'acqua, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, secondo quanto riferisce un comunicato, ha emesso un’ordinanza con cui, per l'appunto, «a causa della presenza di batteri coliformi, rilevati nei campioni di acqua potabile prelevati da personale Arpacal nelle fontane pubbliche di via Gallico Marina e via Casa Savoia e sottoposti ad analisi di laboratorio, si dispone, in via cautelativa, il divieto di utilizzare per scopi potabili e per il consumo alimentare le acque distribuite nel comprensorio di Gallico Marina nel tratto compreso tra i torrenti a nord di Gallico e a sud di Scaccioti e lungo tutta la via Casa Savoia».

«Il Servizio idrico integrato comunale - si aggiunge nella nota - provvederà, con la massima urgenza, all’adozione di tutte le misure prescritte dall’Asp di Reggio Calabria finalizzate alle riconduzione delle acque nei parametri di legge».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?