Salta al contenuto principale

Vela del Mediterrano, a Cetraro il riconoscimento alla carriera a Marco Masini

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Marco Masini
Tempo di lettura: 
1 minuto 52 secondi

CETRARO - Va a Marco Masini, la "Vela del Mediterraneo 2017" alla carriera. Il noto cantautore italiano sarà premiato, questa sera, 25 agosto, durante la serata conclusiva della due giorni cetrarese della kermesse "Vela d'Argento 2017", giunta alla sua terza edizione.

Dopo la serata di ieri, dedicata alla moda e in cui Biagio Izzo ha ricevuto la “Vela d’Argento 2017” alla carriera è tutto pronto per il gran finale di questa sera, con la serata dedicata alla musica leggera.

Marco Masini, cantautore, vincitore del Festival di Sanremo nel 2004 con il brano, "L'uomo volante", autore di numerose hit internazionali, da Disperato a Ti innamorerai e Malinconoia. Nel 2017 sale di nuovo sul palco dell'Ariston, nell'edizione di Sanremo 2017, cantando il brano "Spostato di un secondo". Uomo carismatico, autore di testi che hanno lasciato il segno, dalla ferrea volontà. A lui andrà il premio speciale "Vela del Mediterraneo 2017" alla carriera.

Nel corso della serata si esibiranno gruppi di musica emergente e ci sarà un omaggio alla cantante italo - francese, di origini calabresi, Dalida. Un mito, un'icona della musica internazionale. Nata al Cairo, residente in Francia, morta suicida a Parigi nel 1987, aveva origini calabresi, i genitori Pietro e Giuseppina erano di Serrastretta. Proprio a Serrastretta, in provincia di Catanzaro, nel trentennale della morte, lo scorso 5 agosto, si è tenuta una serata in sua memoria, presentata da Francesco Occhiuzzi. A renderle omaggio sarà la giovane interprete Carol Lauro, che ha inciso un album dedicato proprio a Dalida.

Nel corso della serata si esibirà anche la giovanissima e talentuosa cantautrice calabrese Noemi Bruno.

Voluto dall’amministrazione comunale di Cetraro, dal sindaco Angelo Aita e dell'assessore alla Cultura Fabio Angilica, in collaborazione con la locale Pro Loco, patrocinato dalla Regione Calabria, con particolare ringraziamento al consigliere regionale Giuseppe Aieta, inserito negli eventi che compongono la seconda parte della settimana della cultura benedettina, il Premio Vela d'Argento, che poco alla volta era stato inserito nelle varie edizioni di Moda Mare, oggi rappresenta una riuscita manifestazione a sé stante. Un vero e proprio talk-show, condotto da Francesco Occhiuzzi, direttore artistico e patron della manifestazione, che rende omaggio a personaggi calabresi che hanno avuto successo in Italia e nel mondo. La regia tv sarà curata, come sempre, da Fabrizio Avolio. I premi sono stati realizzati dall’orafo calabrese Santo Naccarato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?