Salta al contenuto principale

Magna Graecia Film Festival, madrina Anna Ferzetti

L'attrice a Catanzaro per la rassegna del cinema

 

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Anna Ferzetti con il marito Pierfrancesco Favino
Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

CATANZARO - Sarà l'attrice Anna Ferzetti la madrina di quest'anno della quindicesima edizione del Magna Graecia Film Festival, kermesse cinematografica ideata e diretta da Gianvito Casadonte e dedicata alle opere prime e seconde, che si tiene a Catanzaro, dal 28 luglio al 5 agosto 2018.

Figlia d’arte, Anna Ferzetti inizia a lavorare in teatro con suo padre Gabriele Ferzetti, Giorgio Albertazzi, La fura dels bous e molti altri. Muove i primi passi anche al cinema con Ultimo e in tv tra le serie più importanti ne Il Tredicesimo apostolo, l’amatissima serie Braccialetti Rossi di Giacomo Campiotti e Rocco Schiavone su Rai2.

In tv ha fatto parte del cast principale di Una mamma imperfetta, 1 e 2, serie tv di successo di Ivan Cotroneo. Al cinema ha partecipato a Il colore nascosto delle cose di Silvio Soldini, Terapia di coppia per amanti e sarà la protagonista femminile del film Cercando Camille, road movie diretto da Bindu de Stoppani. Sarà prossimamente anche su Rai1 nella serie tv Duisburg – Linea di confine, con Daniele Liotti. I suoi impegni continuano anche a teatro con lo spettacolo Bella Figura, debutto nazionale per la regia di Roberto Andò in scena da ottobre a Milano a gennaio 2019 a Roma, mentre attualmente è nella serie tv Skam, in onda su TimVision.

E’ sostenitrice dell’associazione di attori e scrittori, cantanti, musicisti, cittadini riuniti sotto l'hashtag #EVERYCHILDISMYCHILD ONLUS che promuove iniziative ed eventi di finanziamento per specifici progetti di onlus e ong. Proiezioni, dibattiti, live musicali, presentazioni di libri ed eventi collaterali animeranno il festival, che avrà numerosi ospiti, nel cuore della Magna Graecia, nella suggestiva location del porto marinaro di Catanzaro. Già annunciate le presenze al festival del regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e attore statunitenseOliver Stone e del regista Paolo Genovese, nominato quest'anno Presidente di Giuria.

Nel corso degli anni, i più grandi volti del cinema italiano hanno fatto tappa alla manifestazione calabrese, da Mario Monicelli a Ettore Scola (Presidente Onorario dell'evento), da Michele Placido a Giancarlo Giannini, ma anche Matt Dillon, Matthew Modine e Mira Sorvino (Premio Oscar per La dea dell'amore), accompagnata dal padre, Paul, attore e regista. Lo scorso anno, tra le prestigiose presenze al festival, si segnala quella dell'attore inglese Tim Roth.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?