Salta al contenuto principale

"Fatti di Musica", al via il programma in Calabria

Si parte con Eman e Nitro al "Ceravolo" di Catanzaro

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Eman e Nitro
Tempo di lettura: 
3 minuti 9 secondi

CATANZARO - Tutto pronto allo Stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro per l’apertura dell’estate musicale calabrese di sabato 23 giugno con il doppio concerto di Eman e Nitro, primo degli appuntamenti estivi di 'Fatti di Musica 2018', la trentaduesima edizione del Festival del live d’autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che ogni anno in Calabria presenta e premia alcuni dei più attesi spettacoli musicali della stagione.

Come ogni anno, sono diverse le interazioni e collaborazioni con altri Festival della Regione, con i Comuni ospitanti e l’Assessorato regionale alla Cultura nell’ambito dei Grandi Festival Internazionali storicizzati. Dopo la prima parte al chiuso con i concerti di Levante e Noa, sabato si riparte con Eman e Nitro all’interno del “Catanzaro Sport Village”, settimana di eventi sportivi, musicali e gastronomici alla sua prima edizione.

L’imponente allestimento del concerto è previsto nell’area della Curva Ovest. Il cantautore catanzarese e il rapper vicentino sono tra i nomi più seguiti della nuova musica italiana. Si comincerà alle ore 21.30 con il concerto di Eman, che presenterà anche alcuni brani del nuovo album.

A seguire, arriverà Nitro Wilson, reduce dal grande successo al concertone romano del Primo Maggio. Per l’inedita accoppiata creata per il festival, è prevista una grande partecipazione di giovani.

Autore e compositore brasiliano, considerato uno dei più grandi cantautori al mondo della storia, Veloso sarà accompagnato dai figli Tom, Moreno e Zeca. L’evento è coprodotto con “Armonie d’Arte Festival” diretto da Chiara Giordano e sarà presentato da Max De Tomassi di Rai Radio1.

Come consuetudine della spettacolare location di Roccelletta di Borgia, il palcoscenico sarà allestito davanti ai resti della Basilica, una delle più grandi Cattedrali costruite dai Normanni in stile romanico-bizantino. Per l'autore di brani memorabili, ci sono già prenotazioni di fan da tutto il Sud e il Premio “Miti della Musica mondiale”.

Sabato 11 agosto, “Fatti di Musica” si sposterà in un’altra straordinaria Area Archeologica calabrese, quella dei Ruderi di Cirella Antica del comune di Diamante. In uno dei Teatri all’aperto più belli d’Europa, con vista mozzafiato sul Tirreno, sarà di scena il cantautore crotonese Sergio Cammariere con la sua band di eccezionali musicisti. Per lui, sarà l’unico concerto estivo nella sua amata regione. 

Il primo luglio, ci si sposterà a Tresilico di Oppido Mamertina, per il concerto della giovane proposta calabrese Francesco Sicari, secondo Pegna tra i cantautori più bravi tra gli emergenti italiani.

Il 2 luglio, sempre a Tresilico, arriverà Giò Di Tonno, nella sezione dedicata ai protagonisti delle grandi Opere Musicali moderne. Ospite della serata sarà l’orafo crotonese Gerardo Sacco, che consegnerà personalmente all’artista il Riccio d’Argento di Fatti di Musica, il celebre premio del festival ai live d’autore. I due eventi si effettueranno nella Piazza del Santuario di SS. Maria delle Grazie, ad ingresso libero.

Il 17 luglio, nella suggestiva cornice del Parco Archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia, arriverà un evento storico per la musica dal vivo in Calabria: l’unico concerto al Sud di Caetano Veloso.

Dopo il concerto di Cammariere a Cirella, nuovo trasferimento del Festival, nella centralissima Piazza Duomo di Reggio Calabria, per due appuntamenti unici in Calabria: venerdì 17 agosto l'esplosivo “DYC Tour2018” dei Negrita e domenica 19 agosto il concerto di Roberto Vecchioni con la sua band.

La band aretina, che presenterà uno show davvero imponente, sarà premiata come band dell’anno, mentre a Roberto Vecchioni sarà consegnato il Premio del Festival nella sezione “Miti della musica d’autore italiana”.

Per il concerto del cantautore milanese sarà allestita una platea a sedere con posti numerati, che trasformerà Piazza Duomo in un grande teatro all’aperto. Entrambi i concerti sono realizzati in collaborazione con il Festival “Alziamo il Sipario” del Comune di Reggio, nell’ambito di una serie di appuntamenti dal titolo “Reggio Live Festival”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?