Salta al contenuto principale

Ago d'Oro 2018, grande successo per l'evento

Assegnati i premi nella suggestiva cornice del golfo di Sibari

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 50 secondi

CASSANO ALLO IONIO (COSENZA) - Nel Golfo di Sibari sono stati assegnati i premi Ago d'Oro Special Edition Magna Grecia Rose and Rose.

Premio ideato nel lontano 94, a Roma, da Salvo Esposito giornalista di moda e costume che è anche il presidente del premio.

Durante la soireè alcuni imprenditori del golfo Magno Greco sono stati insigniti per la loro professionalità. In bella mostra, sui manichini, ci sono gli abiti dell'archivio storico di Renato Balestra, Egon Fourstenberg, e un dress red della linea di Valeria Marina, “Baci Stellari”. Quest’anno, il premio è una scultura disegnata di rose, dove troneggia una medusa.


 

A ricevere l’ambito riconoscimento è Enrico Pirro amministratore del pastificio, fiore all’occhiello del territorio. Il brand pastaio è nato circa 33 anni fa, insieme a suo fratello Natale, all'inizio del 2000 l'azienda è approdata ad Alba dove si mixa sapientemente pasta, barolo e tartufo. A premiarlo c è Fortunato Amarelli amministratore dell'antica fabbrica di liquirizia Amarelli.

Subito dopo è la volta della ‘ azienda Giuseppe Miele S.R.L fornitore di idraulica nata alla inizio del terzo millennio di cui i figli Antonio, Francesco e Massimiliano sono gli amministratori. A ricevere il premio troviamo Maria Pompea Morrone Miele .A punsecchiarsi , il pubblico ufficiale di Rossano Calabro ovvero il notaio Elisa Apa che si è aggiudicata il premio Elegant Woman.La lady vanta un guardaroba da capogiro complice la sua silhouette invidiabile.

Poi è la volta dell’elegantone al maschile, vince la sezione il medico radiologo Giovanni Stamati dallo sguardo tenebroso. A premiarlo Willy Cilento discendente dei baroni Lupinacci della Sila. Invece il premio Bayer è andato a Giovanni Amendola presidente della Seder Moda Cosenza e consigliere nazionale quale da 35 anni vanta negozi di abbigliamento sul territorio.Toccate e fuga per il cardiologo Giovanni Bisignani scortato da sua moglie Marilena Morano direttore sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Mentre a sorseggiare bollicine di champagne si riconoscono gli imprenditori :Giacomo Russo, Francesco Pezzella, Giovanna e Patrizia Miracolo del gruppo MIROMI.

Per l’occasione Valeria Marini ha disegnato un ciondolo a forma di rosa in argento 900 rosè a tiratura limitata e una rosa in oro con diamante che sarà estratta entro il 31 Dicembre, il cui ricavato andrà a favore di una struttura per riabilitazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?