Salta al contenuto principale

Lega pro, il Como piegato dalla legge del San Vito 
La Coppa Italia è del Cosenza, tripudio in città

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

COSENZA - I Lupi non hanno fatto sconti al Como e dopo aver battuto i lombardi nella finale di andata della Coppa Italia sul loro campo (LEGGI LA NOTIZIA) sono scesi in campo anche nella sfida casalinga con la voglia di legittimare la vittoria finale. I rossoblù hanno battuto ancora il Como, stavolta per 1-0 dopo il 4-1 del Sinigallia, conquistando una storica vittoria in Coppa Italia di Lega Pro.

GUARDA LA FESTA SUGLI SPALTI

A decidere la partita è stato Ciancio che al 33' ha sfruttato al meglio un contropiede portando in vantaggio la squadra calabrese e gelando ogni residua speranza del Como, ma in realtà la partita non è stata mai veramente in discussione (LEGGI la cronaca della gara) con i padroni di casa che hanno controllato gli avversari tenendoli sempre a debita distanza fino alla fine dell'incontro. Poi la festa prima in campo (GUARDA la gallery) e poi sugli spalti (dove erano presenti circa diecimila persone, GUARDA la gallery) e nelle strade della città (GUARDA il video) fino al quartiere dell'Arenella (GUARDA il video) per una vittoria dal sapore storico.

E' ancora in edicola, al costo di 1 euro, l'edizione speciale di 32 pagine a cura de Il Quotidiano dedicata alla Coppa Italia e alla cavalcata che ha portato alla finalissima il Cosenza senza dimenticare i successi storici della squadra nei suoi 100 anni di vita, i commenti dei protagonisti, l'augurio degli ex e tanto altro ancora. L'edizione speciale resterà in edicola ancora per alcuni giorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?