Salta al contenuto principale

Reggina, restituiti 2 punti
E' spareggio per la salvezza

Calabria

Tempo di lettura: 
3 minuti 19 secondi

REGGIO CALABRIA – Il presidente della Reggina, Lillo Foti, è raggiante. In partenza da Reggio, agli imbarchi dei voli dell’aeroporto di Reggio Calabria, accompagnato dalla moglie, dice: «E’ ufficiale, il Coni ci ha restituito due punti. La salvezza ce la giochiamo ai play out». Due gare spareggio, quindi, la prima allo stadio Granillo, martedì 26 maggio alle ore 17:00. La gara, programmata per domani, è stata rinviata perché troppo importante per essere organizzata in due soli giorni. Incontrando degli amici che lo circondano e lo sollecitano a parlare, da anche una battuta a caldo sulla vicenda: «E’ andata benissimo, il Coni lo ha anche comunicato ufficialmente. Non siamo più ultimi in classifica. Abbiamo vinto una battaglia, ma ce ne aspettano tante altre, a cominciare, appunto, dagli spareggi». 

L’importanza della salvezza della Reggina non è solo un problema di dignità, riguarda soprattutto, la futura decisione dei nuovi soci australiani. Mantenere il campionato di Lega Pro è fondamentale per il futuro della squadra della città. Mercoledì scorso, dopo l’udienza presso il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, Prima sezione, si era diffusa la notizia che i due punti sarebbero stati restituiti. Quando, però, l’ufficio stampa del Coni ha fatto sapere che il dispositivo non sarebbe stato ufficializzato nella stessa giornata, si era fatto strada il sospetto di un possibile esito negativo. I tifosi della Reggina, però, hanno vissuto solo una notte di apprensione in più. Ieri, la notizia ufficiale che il ricorso della Reggina era stato accolto, ha fatto esplodere l’entusiasmo in città. 

Nella nota del Coni si legge: «Il Collegio di Garanzia dello Sport, dopo la sessione di udienze tenutasi ieri a Sezioni Unite, ha parzialmente accolto il ricorso della società Reggina Calcio spa contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio e nei confronti della Procura Federale, nonché delle altre partecipanti al giudizio innanzi agli organi di giustizia Figc, e per l’effetto, ha rideterminato in 1 punto la penalizzazione a carico della società ricorrente. La Reggina Calcio aveva presentato ricorso contro la decisione della Corte Federale D’Appello (Sez. Unite) Figc (C.U. n. 50 del 6 maggio 2015), con la quale, su ricorso della Procura Federale Figc ed in riforma della decisione del Tribunale federale, gli erano stati irrogati 3 punti di penalizzazione».

Ciò significa che se la penalizzazione da tre è stata ridotta a un solo punto, alla Reggina ne sono restituiti due, quanto basta per scavalcare il Savoia di Torre Annunziata, e a portarsi al penultimo posto della classifica. La nuova posizione nella graduatoria finale, quindi, le consente di partecipare agli spareggi salvezza, che la squadra amaranto dovrà disputare contro il Messina, quintultimo, in due gare di andata e ritorno. Un derby sentito in riva allo Stretto che, sicuramente, regalerà tantissime emozioni e un attesa a dir poco spasmodica.

NOTIZIARIO. La squadra amaranto continua ad allenarsi e lo fa a porte chiuse, con rinnovato entusiasmo e con la consapevolezza, però, di aver vinto solo una battaglia ma non la guerra. Consapevole, anche, di giocarsi la stagione in 180 minuti. Stringono i tempi, la sfida di andata dei play out col Messina è alle porte. Il tecnico Giacomo Tedesco, prepara in tutta segretezza le sue mosse per affrontare i dirimpettai messinesi, in un doppio derby vibrante che vale la salvezza in Lega Pro. 

Le due tifoserie si stanno già mobilitando per far in modo di non far mancare il loro sostegno ai propri beniamini. L’allenatore potrà contare su un organico al completo. Non ci sono squalifiche ne infortuni e spera di recuperare anche quegli elementi, ultimamente sempre infortunati come Gallozzi e Condemi.

Unico appunto lo spostamento della gara a martedì 26, giorno lavorativo. Tanti saranno i tifosi che non potranno seguire le rispettive squadre, anche perchè il fischio di inizio, come detto, sarà alle 17.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?