Salta al contenuto principale

Play out Lega Pro, la Reggina batte il Messina
I calabresi raggiungono una salvezza insperata

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

MESSINA - La Reggina vince i play-out del girone C della Lega Pro ed ottiene, assieme all'Ischia, la salvezza, mentre Messina e Aversa Normanna retrocedono in serie D. Al San Filippo nel derby dello Stretto, dopo la vittoria per 1-0 all’andata al Granillo (LEGGI LA NOTIZIA), la Reggina (che ha chiuso in nove per le espulsioni di Benedetti e Aronica) vince con lo stesso punteggio grazie alla rete all’86' di Balistreri conquistando quella che fino a un mesa dalla fine del campionato sembrava essere una salvezza irraggiungibile. 

Il match è stato sospeso per alcuni minuti nel finale per intemperanze dei tifosi di casa che hanno iniziato a lanciare fumogeni in campo. 

Nell’altro match della giornata, l’Aversa Normanna non riesce a compiere l’impresa di rimontare il 4-1 dell’andata subito ad Ischia e dunque vincendo "solo" 3-1 retrocede in serie D, mentre la squadra isolana rimane in Lega Pro.

Tantissimi i tifosi della Reggina in festa che hanno accolto in piazza a Reggio Calabria i calciatori della società amaranto al rientro dalla partita vinta contro il Messina. I calciatori della Reggina, in tarda serata, sono giunti a Reggio Calabria a bordo di un pullman scoperto, così come aveva anticipato il presidente della società Lillo Foti, in un tripudio di bandiere amaranto, cori, danze e applausi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?