Salta al contenuto principale

Gizzeria diventa capitale del mondo kitesurf
Dal 9 al 19 luglio al via i campionati Mondiali

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - Il momento è dunque arrivato, il campionato mondiale di kitesurf in programma a Gizzeria prenderà a breve il via (LEGGI LA NOTIZIA DELL'ASSEGNAZIONE DELLA COMPETIZIONE MONDIALE ALLA CALABRIA). La prima gara prenderà il via il 9 luglio mentre la fase finale è prevista per il 19 luglio.

Secondo quanto reso noto dagli organizzatori saranno centocinquanta gli atleti provenienti da tutto il mondo che si sfideranno per conquistare la leadership in una manifestazione che, secondo gli fonti ufficiali della struttura organizzativa, potrebbe richiamare 70-80 mila persone. 

Gli atleti si sfideranno all’Hang Loose Beach, nello specchio di mare antistante la spiaggia di Gizzeria, sulla costa tirrenica calabrese. La località calabrese ha superato la concorrenza di San Francisco e Abu Dhabi ed ha legato il proprio nome al kitesurfing con lo svolgimento prima dei campionati nazionali, poi degli europei e adesso i mondiali. 

L'evento è stato presentato stamani nel corso di una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio il quale ha rimarcato come la sua presenza «sottolinea l’interesse della Regione per questo evento di grande importanza e rilevanza conquistato dalla capacità di organizzazione di Luca Valentini e dei suoi collaboratori proiettando questo angolo di regione a vincere anche nel confronto con location di grande rilevanza come San Francisco e Abu Dhabi. Sarà un evento che consentirà alla nostra terra di proiettare la sua fama naturalistica e la sua capacità attrattiva nel mondo e che noi sosterremo con convinzione perché le ottantamila presenze previste costituiscono un fattore di grande importanza per l’economia e saranno messaggeri di un contesto territoriale che si offre con le sue bellezze e qualità al mondo. È un evento importante che si inserisce in un circuito, su cui sono accesi i riflettori del mondo e della nazione ed io ne ho parlato anche a Palazzo Chigi convinto che coniugare sport e turismo significa organizzare queste peculiarità. Su questo dobbiamo puntare ed investire molto». 

Da parte sua il sindaco di Gizzeria, Pietro Raso, ha spiegato nel dettaglio come la macchina comunale si sia messa in moto per riuscire a gestire le presenze di atleti ed amanti di questo sport che nel Golfo di Sant'Eufemia. Quest’anno ci sarà anche una «collaborazione» con il Comune di Lamezia Terme. All’incontro, infatti, ha partecipato anche il sindaco Paolo Mascaro, che ha sottolineato come «questo angolo della Calabria diventa un grande punto di riferimento». 

Il 9 luglio, in occasione dell’avvio del mondiale, è previsto un annullo filatelico ad hoc. .

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?