Salta al contenuto principale

Calcio, il Cosenza si presenta ai tifosi
Cori e striscioni nel ricordo di Marulla

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

COSENZA – Una serata di grandi emozioni e un abbraccio che difficilmente potrà essere dimenticato. In uno scenario da brividi, degno delle ambizioni che società e squadra si sono cucite addosso, il Cosenza ieri sera si è presentato alla città e alla sua tifoseria all’interno del Castello Svevo, da poco ristrutturato. La passerella dei calciatori è stato il clou della serata, arricchito dai cori, dagli striscioni e dai fumogeni dei fan rossoblù accorsi in massa. Ma l’evento è stato ancor più ampio, con momenti e spazi dedicati al copianto Gigi Marulla, vera bandiera del calcio cosentino, e inserti musicali di grande suggestione.

GUARDA IL VIDEO

Nelle parole del presidente Guarascio la sitesi di un momento di grande euforia per il calcio cosentino, ma senza perdere mai di visti i principi di umiltà e sacrificio. «Mi è stata data una grande responsabilità - ha detto il patron - Abbiamo fatto grandi cose, ma ora ci aspetta una nuova avventura e dobbiamo viverla tutti insieme. Questa serata è la dimostrazione che Cosenza c’è e sono sicuro che questa squadra potrà fare grandi cose. Cosenza sarà sempre la guida per tutta la Calabria e per il calcio pulito. Lo sport deve essere soprattutto fratellanza e unione. Con l’aiuto di tutti i tifosi, penso che faremo un campionato importante ma serve il sostegno di tutti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?