Salta al contenuto principale

Serie B: Budimir e Balasa
Il Crotone liquida il Cesena

Calabria

Tempo di lettura: 
3 minuti 20 secondi

COSENZA - Settima vittoria, su otto gare disputate, allo "Scida" per il Crotone. La squadra di Juric ha battuto anche il Cesena dell'ex Drago in una partita non facile e decisa nel secondo tempo. Il Crotone, in questo modo, in attesa che il Cagliari giochi il posticipo, va solo in testa al campionato di B.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato con le due squadre che non lasciano spazio agli avversari. Da registrare solo nel finale di tempo una buona occasione per Budimir rimpallata dalla difesa. Nella ripresa il Crotone rientra in campo con grande determinazione e si fa pericoloso soprattutto con i cross dalle fasce, soprattutto a destra dove Balasa e Ricci sono imprendibili. E proprio da un traversone al 13' arriva il vantaggio con Budimir che di testa devia in gol (sesta rete in campionato). Il Crotone non si ferma e trova il raddoppio con Balasa che sempre con un colpo di testa batte Gomis. 

Questo il tabellino della partita:

CROTONE (3-4-3): Cordaz 7; Yao 7.5, Claiton 7, Ferrari 7; Balasa 7.5, Capezzi 7, Barberis 7, Martella 7.5 (40' st Zampano sv); Ricci 7 (38' st Sabbione sv), Budimir 7.5, Stoian 6.5 (31' st De Giorgio 7). In panchina: Festa, Cremonesi, Galli, Paro, Tounkara, Torromino. Allenatore: Juric 8

CESENA (4-3-3): Gomis 6; Perico 5.5, Caldara 5.5, Magnusson 6, Renzetti 6; Kessie 5.5, Sensi 5.5, Kone 5.5 (16' st Rosseti 6); Molina 6 (33' st Valzania sv), Ragusa 5.5, Garritano 6 (39' st Moncini sv). In panchina: Agliardi, Cascione, Lucchini, Tabanelli, De Col, Succi. Allenatore: Drago 6

ARBITRO: Chiffi di Padova 5

RETI: 13'st Budimir, 30'st Balasa.

NOTE: spettatori 6480 incasso 36.071. Ammoniti Kone, Ricci. Angoli 8-3 per il Crotone. Recupero: 1'; 3'.

LE MAGLIE. Le maglie dei 14 calciatori del Crotone che hanno disputato la partita di Coppa Italia contro il Milan saranno messe in palio per una lotteria organizzata dalla società a scopo di beneficenza. Il ricavato andrà alle mense dei poveri della città. In occasione delle prossime tre gare casalinghe con Cesena, Modena e Trapani, inoltre, saranno allestiti alcuni stand all’esterno dello stadio Ezio Scida per acquistare, al costo di 5 euro, i biglietti della lotteria benefica #FcChristmasBenefit.

LEGA PRO. Il solito Arrighini firma la vittoria per 1-0 che il Cosenza conquista allo stadio "Gigi Marulla" contro il Melfi. L'attaccante dei silani ha firmato il gol vittoria al 16' del primo tempo. Da segnalare che i lucani hanno giocato in dieci uomini gli ultimi venti minuti per l'espulsione al 69' di Di Nunzio. Questo il tabellino della partita: 

COSENZA (4-4-2): Perina, Corsi, Tedeschi, Pinna, Criaco, Caccetta (29’ st Fiordilino), Arrigoni, Statella, Arrighini (41’ st Guerriera), Raimondi (15’ st La Mantia). In panchina: Saracco, Puterio, Soprano, Ventre, Vutov. Allenatore: Roselli.

MELFI (4-2-3-1): Santurro 6, Annoni 5.5, Cason 6, Di Nunzio 4, Amelio 5,5, Giacomarro 6, Maimone 6 (26’ st Prezioso 6), Canotto 6 (20’ st Demontis 6,5), Herrera 5,5, Tortolano 5,5 (15’ st Longo 6), Lescano 6. In panchina: Zanotti, Gagliardini, Finazzi, Veratti, Masini, Masia. Allenatore: Ugolotti 6.

ARBITRO: Panarese di Lecce.

MARCATORE: 16’ st Arrighini

NOTE: Spettatori: 2.806 (di cui 2 provenienti da Melfi). Incasso di 21.304 euro. Espulso: Di Nunzio al 23’ st per proteste. Ammonti: Criaco (C), Annoni (M). Angoli: 6-3 per il Melfi. Recupero: 1’ pt; 7’ st.

Pareggio senza reti invece del Catanzaro: al "Ceravolo" era di scena la Fidelis Andria ma le reti sono rimaste inviolate (traversa del pugliese Grandolfo nella ripresa) e quindi la partita si è conclusa sullo 0-0. Questo il tabellino della partita

CATANZARO (4-3-3): Grandi; Priola, Ricci, Orchi, Squillace; Agnello, Maita, Giampà; Mancuso, Razzitti, Caruso (23’ st Ingretolli). In panchina: Cannizzaro, Sirigu, Caselli, Barillari, Foresta, Fulco, Commisso. Allenatore: Erra

F. ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6.5; Tartaglia 6, Stendardo 6.5, Aya 6.5; Onescu 6.5, Strambelli 6, Bisoli 6.5, Piccinni 6 (5’ st Ferrero 6), Cortellini 6; Grandolfo 6 (43’ st Cianci sv), Morra 5.5 (27’st Matera 6). In panchina: Cilli, Paterni, Fissore, Alhassan, Bangoura, Garcia, Vittiglio. Allenatore: D’Angelo.

ARBITRO: Maggioni di Lecco 6 (Lombardi e Spiniello).

NOTE: Spettatori 2504 di cui 782 abbonati con 136 tifosi andriesi. Incasso di euro 23.874. Ammoniti: Maita, Razzitti (C), Bisoli, Stendardo (A). Angoli: 6-4. Recupero: 0’ pt; 3’ st.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?