Salta al contenuto principale

Nuoto, grande successo per il "Trofeo Isola di Cirella"

Anzianotti vincono tutto ma cedono il podio agli ospiti

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'arrivo della gara
Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

COSENZA - È stata solo la prima edizione ma dato l’entusiasmo dei partecipanti e la perfetta riuscita della manifestazione, si tratterà sicuramente della prima di una lunga serie di appuntamenti.

Il “Trofeo Isola di Cirella”, la competizione in acque libere organizzata dalla Anzianotti Nuoto Master, ha visto gareggiare circa 140 atleti provenienti dal sud Italia. 2,4 chilometri di bracciate per un percorso di gara che dalla terra ferma prevedeva un giro attorno all’isola di Cirella e ritorno.

un momento della gara Anzianotti.JPG

 

Una manifestazione che, nonostante le previsioni meteo marine, si è svolta sotto il sole cocente, mentre il mare un po’ mosso – dicono gli atleti – ha reso la gara ancora più accattivante. 14 le società partecipanti e, come oramai avviene quasi sempre, anche questa volta sono stati gli Anzianotti a conquistare il gradino più alto del podio.

Abbracciando i sani valori che condivide la squadra, gli atleti Anzianotti però hanno deciso di auto eliminarsi dalla premiazione, lasciando libero il podio alle squadre ospiti: Asd Pianeta Sport di Reggio Calabria (terza classificata), Gabbiano Paola di Paola (seconda classificata) e Blu Team Nuoto Asd di Villa San Giovanni.

Ma gli Anzianotti hanno pensato proprio a tutti, prevedendo anche alcuni riconoscimenti speciali; oltre ai ricchi pacchi gara offerti a ogni atleta iscritto alla competizione, premio all’ultimo classificato, Nicola Mayerà e 2 premi (maschile e femminile) all’atleta in “età più avanzata”, vinti rispettivamente da Alfonso Pasquinucci, della Asd Nuotatori Campani e Vera Camardella, del Circolo Nautico Posillipo. Premio speciale anche per la squadra proveniente da più lontano (con un minimo di 3 atleti), assegnato al Cus Bari, e ovviamente anche un premio per il più giovane; ad aggiudicarselo Matteo Molinaro del Gabbiano Paola. Sono stati proprio i giovani inoltre, a registrare i tempi migliori della gara, Rocco Galletta del Blue Team con 28 minuti e 16, e Valeria Cutrupi ASD Pianeta Sport con il tempo 28 minuti e 20 secondi.

un momento della gara Anzianotti

 

Tra i master maschili il miglior tempo è stato quello di Sergio Zicarelli del Gabbiano Paola con 28 minuti e 19, mentre Stefania Colaianni del Cus Bari ha completato la gara in 34 minuti e 36 segnando così il miglior tempo tra le donne. Oltre alla competizione non sono mancati i momenti ludici con il party al Sotto Sopra Beach che ha fatto divertire tutti in attesa delle premiazioni.

Una manifestazione organizzata dunque nel dettaglio, con passione, la stessa che gli Anzianotti mettono in tutto ciò che fanno e che forse proprio per questo riescono a fare bene. E i tanti messaggi di complimenti da parte dei partecipanti lo dimostrano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?