Salta al contenuto principale

Il punto sulla serie D. Il Rende punta a vincere i play off

Il Castrovillari alla prova senza appello per sperare ancora

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Una recente formazione del Castrovillari
Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

ROBERTO SAVERINO

Giornalista pubblicista, scrive per il Quotidiano dal luglio del 1998, occupandosi prettamente di calcio dilettantistico.

Nel campionato di Serie D la stagione regolare è terminata domenica scorsa, ma per sette squadre non è ancora tempo di vacanze e tre di queste sono calabresi. Rende e Castrovillari scenderanno in campo domenica prossima, mentre il Roccella giocherà giorno 21 la gara di play out. Già finita, invece, in maniera negativa, la stagione del Sersale, retrocesso in Eccellenza dopo un solo anno di quarta serie, mentre la sentenza “Dirty Soccer” ha negato alla Palmese (alla luce dei 4 punti di penalizzazione) la possibilità di giocarsi i play off, cosa che avrebbe meritato di fare, dopo un girone di ritorno quasi da primato, con 36 punti.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA CHE FA
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D 2016/2017

Senza questa penalizzazione, avremmo assistito ad un gran bel derby fra il Rende, che ha chiuso in una brillante seconda posizione, e la stessa Palmese. Invece i biancorossi di mister Trocini, capaci di lasciarsi alle spalle compagini che avevano allestito organici di spessore pur di primeggiare, se la vedranno con l’ostico Gela nella sfida secca del Lorenzon. E il Castrovillari? Sembrava spacciato, invece è tornato a respirare, ma per mantenere la categoria ci sono due passaggi obbligati. Il primo di questi ci porta a Potenza, dove domenica i “Lupi del Pollino” affronteranno la gara di spareggio con la Sarnese: chi perde retrocede, chi vince si qualifica per i play out.

E qui, per la squadra di Gaetano Di Maria, ci sta il secondo passaggio obbligato, perché dovrà andare a vincere a Roccella per mantenere la categoria. Ma ci sarà tempo per questa gara, alla quale si potrà giungere solo se si batterà la Sarnese. Ed al riguardo sarà pesantissima l’assenza dello squalificato Lupacchio (out anche l’altra punta Opoku). In attacco, allora, i rossoneri fanno affidamento su Ragosta. Domenica, pertanto, due gare che contano per Rende e Castrovillari, con il Roccella che rimane alla finestra e la Palmese e il Sersale ormai in vacanza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?