Salta al contenuto principale

Il punto sulla Serie D. Fra le campane da temere la Nocerina

C’è anche il Messina nel girone delle calabresi

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

ROBERTO SAVERINO

Giornalista pubblicista, scrive per il Quotidiano dal luglio del 1998, occupandosi prettamente di calcio dilettantistico.

Non sarà un girone a 19. Si pensava che la richiesta di iscrizione, in sovrannumero, del Messina, avrebbe comportato la creazione di un raggruppamento con una squadra in più, ma alla fine la Serie D ha optato per un girone I a 18 squadre. Dopo i ripescaggi e l’accoglimento del ricorso del Rende (che parteciperà alla prossima Serie C LEGGI) il torneo di Serie D ha fatto un ulteriore passo con la formulazione dei gironi e del turno preliminare di Coppa Italia. Per quanto riguarda il girone I, vale a dire quello delle calabresi, prevalente è la presenza di formazioni siciliane.

La più blasonata è ovviamente il Messina, che dopo il fallimento e la non iscrizione al torneo di Serie C, ripartirà con una nuova società e con nuove ambizioni, trovandosi al cospetto di quella Vibonese che, da parte sua, continua la propria battaglia legale per ottenere la riammissione in Serie C a discapito proprio dei siciliani, per via della nota vicenda relativa ad una fideiussione inesistente. Al momento, però, la Vibonese è in Serie D, alla pari della neo promossa Isola Capo Rizzuto, delle ripescate Cittanovese e Roccella e della confermata Palmese. Cinque saranno anche le squadre campane, dove ci sarà da fare i conti con la Nocerina, che ha allestito un organico di grande spessore per primeggiare.

La consueta alternanza di squadre campane ha portato all’inserimento, nel girone più meridionale del torneo, della Gelbison, dell’Ebolitana, dell’Ercolanese e del Portici. Tornando alla Sicilia, al fianco del Messina, ecco le riconferme per Gela, Igea Virtus e Sancataldese, a cui si aggiunge il ripescato Acireale e le neo promosse Paceco, Palazzolo e Troina.

COPPA ITALIA – Il prossimo 20 agosto inizia il turno preliminare della manifestazione. Due i derby in programma: Cittanovese – Vibonese e Roccella – Isola Capo Rizzuto. La Palmese farà il suo esordio nel turno successivo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?