Salta al contenuto principale

Zenga carica il Crotone: rossoblù a San Siro contro un'Inter priva di Icardi

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Zenga discute con Stojan durante una partita
Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

CROTONE - «Il Crotone è chiamato a fare per 90 minuti quello che fa tutti i giorni in allenamento». Così Walter Zenga nel preparare l’incontro nel suo vecchio stadio e contro la sua ex squadra.

L’obiettivo dei rossoblu contro l’Inter è dare continuità alle prestazioni e magari anche ai risultati utili, consapevoli ma non spaventati dalla caratura dell’avversario. Per la trasferta di Milano l’allenatore del Crotone recupera Stoian, che figura tra i convocati, mentre restano di nuovo fuori Tonev e Aristoteles. Con Sampirisi fuori per diverse settimane, c'è da sciogliere il nodo su chi Zenga deciderà di schierare sulla fascia destra di difesa. Potrebbe inserire Faraoni dal primo minuto, o pensare a qualche soluzione alternativa, che adatti in quel ruolo qualcun altro dei suoi. Dubbio anche sull'impiego di Stoian dal primo minuto; con Nalini tornato in forma, il tecnico potrebbe decidere di non rischiare il rumeno, scegliendo proprio Nalini al suo posto. Per il resto tutto dovrebbe restare invariato.

Per quanto riguarda l'Inter, non ci sarà Icardi fermato da un infortunio muscolare. L'attaccante argentino non figura neppure nella lista dei convocati per come comunicato da Spalletti durante la conferenza stampa di presentazione della partita: «Al momento siamo caratterizzati dal nostro peggior giocare a calcio - ha detto l'allenatore nerazzurro - sembra che l’Inter sia diventata la squadra che ha preso la peggior forma possibile del singolo, invece vanno prese in considerazione tante altre cose. Dobbiamo prendere tutte le migliori qualità che ci hanno permesso di diventare allenatore e giocatori nerazzurri».

Probabili formazioni:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Cancelo; Borja Valero, Vecino; Candreva, Brozovic, Perisic; Eder.

Crotone: (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Barberis, Mandragora; Ricci, Trotta, Nalini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?