Salta al contenuto principale

Il punto sulla Serie D. Palmese-Roccella: chi si ferma è perduto, la Vibonese all’assalto della forte Ercolanese

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La rete di Sowe
Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

ROBERTO SAVERINO

Giornalista pubblicista, scrive per il Quotidiano dal luglio del 1998, occupandosi prettamente di calcio dilettantistico.

Nel penultimo appuntamento di marzo (giovedì 29 vi sarà il turno infrasettimanale) spicca il derby salvezza tra la Palmese ed il Roccella.

Tre i punti che separano le due squadre. Ad essere davanti è la formazione di Pellicori, richiamato dopo una sola giornata di assenza: il tecnico che aveva preso il suo posto, Dal Torrione, ha infatti deciso di dimettersi e per Pellicori, dopo l’esonero, ecco la nuova chiamata del club palmese.

Gara non facile anche per il Roccella, reduce da un pesante ko interno con la Vibonese che ha lasciato strascichi poi in sede di provvedimenti disciplinari: a Palmi, infatti, mancheranno tre difensori titolari per squalifica: Scuffia, Chiochia e Cordova.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA RUBRICA 
CHE FA IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D

In ottica salvezza la Cittanovese proverà a blindare la propria permanenza in categoria in casa di un Paceco ormai condannato alla retrocessione, così come è ormai prossimo il ritorno in Eccellenza dell’Isola Capo Rizzuto, il cui unico compito è quello di chiudere dignitosamente il campionato, mettendo in mostra qualche under, com’è accaduto domenica scorsa con il Portici e come accadrà anche domenica prossima in casa contro l’Acireale.

Quindi ecco la Vibonese: i rossoblù di Nevio Orlandi affrontano l’avversario più difficile. Stiamo parlando dell’Ercolanese, capace di battere domenica scorsa in trasferta l’ex capolista Troina e vogliosa di concedere il bis nel proprio stadio al cospetto di una Vibonese in serie utile da 23 gare di fila. Si prospetta un match arduo, equilibrato e combattuto. L’altra capolista Nocerina se la vedrà in casa con un Gela alle prese con diversi problemi societari, mentre il Troina sarà di scena in casa di un’Ebolitana a caccia di punti salvezza. L’Igea Virtus, quarta forza del torneo, ospita il Messina, in quello che è un derby molto sentito. Completano la giornata le sfide Palazzolo-Portici e Sancataldese-Gelbison.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?