Salta al contenuto principale

Serie A, martedì pomeriggio la Juventus in Calabria

Ursino suona la carica per il Crotone. Pjanic assente

Calabria
Chiudi

I giocatori della Juve all'aeroporto di Lamezia

Apri
Didascalia Foto: 
L'arrivo della Juve a Lamezia lo scorso anno
Tempo di lettura: 
2 minuti 8 secondi

CROTONE - Sale la febbre per l'arrivo della Juventus in Calabria, in vista della sfida di mercoledì sera (20,45) allo "Scida". La squadra di Allegri è attesa nel pomeriggio di martedì all'aeroporto di Lamezia Terme, anche se il programma non è stato ufficializzato. Quindi lo spostamento in autobus a Crotone per soggiornare in un albergo cittadino.

Per la gara si prevede il tutto esaurito, con una corsa ai biglietti disponibili partita già da alcuni giorni. Per i tifosi del Crotone una partita molto sentita, per questo è stato diffuso un avviso con cui si informa che nella curva Sud, casa dei tifosi calabresi, non saranno ammessi sostenitori dei colori bianconeri. 

Il clima è, dunque, particolarmente caldo. Beppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, non ha dubbi: "Incontreremo la squadra più forte anche in Europa allenata da un grande allenatore, ma faremo il massimo per fermarla. È di vitale importanza!".

"Noi daremo il massimo contro la Juventus speriamo di fare a tutti una grandissima sorpresa a tutti!. Non lasceremo nulla. Cercheremo di ottenere il massimo in casa con il nostro pubblico. Speriamo di avere la spinta giusta contro questa Juventus. Proviamo a ripetere la stessa cavalcata dello scorso anno. La squadra sta bene!", ha aggiunto.

Per quanto riguarda la volata salvezza, Ursino ha dichiarato: "Servono punti, dobbiamo arrivare a 36/37. Ci siamo ingarbugliati il cammino noi stessi. Lo scorso anno avevamo un punto di riferimento, quest'anno ci sono 4 squadre. Il comportamento del Benevento è strano: stanno giocando in maniera incredibile. Nelle due gare che dovevano darci la svolta: al 94' contro il Benevento e poi contro la Spal ci hanno fatto cambiare l'inerzia della gara...".

Infine sul futuro in panchina di Walter Zenga? "I programmi li facciamo dopo. È un grande allenatore, a salvezza ottenuta faremo i nostri calcoli".

Sul fronte Juventus, la squadra di Massimiliano Allegri ha iniziato oggi a preparare la sfida in programma in Calabria con il classico allenamento post-partita: da una parte i giocatori maggiormente impegnati contro la Sampdoria che hanno seguito un programma di scarico in palestra e dall’altra esercizi atletici e tecnici sul campo per tutti gli altri. Domani, vigilia della partita contro la squadra allenata da Walter Zenga, la squadra svolgerà nel pomeriggio la rifinitura anticipata alle 12 dalla conferenza stampa dell’allenatore, quindi la partenza per la Calabria.

Intanto Miralem Pjanic ha iniziato oggi la terapia per per recuperare dall’affaticamento muscolare accusato ieri contro i blucerchiati. Il giocatore bosniaco dovrebbe tornare a disposizione per la gara di domenica contro il Napoli. Probabile formazione con il 4-3-3: Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Marchisio; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?