Salta al contenuto principale

Serie B, sorteggio del calendario sarà a Cosenza

La Giunta approva il progetto per i lavori dello stadio

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Lo stadio San Vito Marulla
Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

COSENZA - Il sorteggio del calendario di serie B si terrà a fine mese a Cosenza alla presenza dei vertici della Lega Calcio di categoria. Lo ha reso noto il Comune di Cosenza che ha anche annunciato di avere approvato, nella seduta di oggi della Giunta comunale, «il progetto definitivo per gli interventi manutentivi con suddivisione in lotti dello stadio San Vito-Gigi Marulla».

Due buone notizie, dunque, per la squadra che si appresta ad affrontare il campionato di serie B.

Per quanto riguarda i calendari, il sindaco ha sottolineato che «la Serie B inizia da Cosenza. Con il presidente della Lega B, Mauro Balata, e il presidente del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio, stiamo lavorando per poter ospitare il primo atto che avvia ufficialmente il campionato della prossima stagione. Cosenza accoglierà a fine mese tutti i 22 presidenti delle squadre di Serie B, i dirigenti della Lega e della Figc e molti importanti ospiti del mondo dello sport per l'evento dei sorteggi dei calendari per la nuova stagione. Senza dubbio, un gol che mettiamo a segno a favore della città».

Argomento altrettanto importante è quello relativo ai lavori dello stadio: «Il quadro economico della spesa - riporta la nota del Comune - è pari a un importo di euro 979 mila 624 euro di cui 760 mila 908 euro per lavori e oneri per la sicurezza, nonché 240 mila 878 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione comunale. La spesa complessiva sarà finanziata tramite richiesta di mutuo presso il Credito Sportivo. Gli imminenti interventi manutentivi suddivisi in quattro lotti riguarderanno lavori per miglioramento manto erboso, lavori per miglioramento del sistema compartimenti interni, acquisto beni e forniture (seggiolini e posa)e implementazione sistemi elettrici ed audio. L’Amministrazione comunale provvederà a stilare un cronoprogramma nel rispetto delle norme previste dalla Lega Nazionale Professionisti B considerando tuttavia che i tempi di realizzazione saranno soggetti ai diversi passaggi burocratici a cui l’ente è vincolato». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?