Salta al contenuto principale

Montevergine è pronta per accogliere la Candelora: la tradizione liturgica

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Una riflessione su “La tradizione liturgica della Candelora”. E' il convegno in programma questo pomeriggio, alle 17.30, al centro sociale di Ospedaletto, nell'ambito del fitto programma di celebrazioni dedicate alla Candelora. A confrontarsi saranno il sindaco Antonio Saggese, l’abate di Montevergine Padre Riccardo Luca Guariglia, l’assessore del Comune di Ospedaletto Nadine Sirignano e il consigliere comunale Carlo Preziosi, l’assessore alla cultura del Comune di Avellino Bruno Gambardella. Le conclusioni saranno affidate a Rosa D'Amelio, presidente del Consiglio della Regione Campania. Si prosegue domani, alle 17.30, al Centro Sociale di Ospedaletto d'Alpinolo con un convegno su “Diritti e politiche territoriali LGBT”. Interverranno Nadine Sirignano, assessore Comune di Ospedaletto d'Alpinolo, Donata Ferrante de Martini, Presidente Iken Avellino, Carlo Cremona Presidente Iken Napoli - Rainbow center, Gina Piscitelli, collaboratrice Rainbow center, Paola Bilotto, assistente sociale "Ambito Aoz", Michela Bortugno, psicologa "Ambito Aoz. Modera Maria Fioretti. Il 2 febbraio spazio alla festa con le esibizioni spontanee delle paranze in Piazza mercato ad Ospedaletto d'Aplinolo, una maratona di balli e musica, fino ad arrivare al santuario di Montevergine. La scelta è stata quest’anno quella di separare lo spazio della riflessione sui diritti dalla celebrazione religiosa, per evitare qualsiasi forma di strumentalizzazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?