Salta al contenuto principale

Ciak irpinia 2018: la vendemmia va in scena con il Consorzio tutela vini  

 

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

Tutto pronto per la seconda edizione di “Ciak Irpinia, la vendemmia va in scena”. L’appuntamento con l’evento di settore promosso e organizzato dal Consorzio di Tutela dei Vini d’Irpinia è per sabato 19 maggio a Montemiletto, nella suggestiva cornice del Castello della Leonessa. Stampa specializzata, nazionale e internazionale, sommelier, produttori, tecnici ed esperti si ritroveranno per un confronto sulle eccellenze irpine, come il Fiano di Avellino DOCG, il Greco di Tufo DOCG, e il Taurasi DOCG e Irpinia Falanghina Doc. Ma nel corso della giornata ci sarà anche spazio per winelovers e appassionati.

Oltre 50 le cantine che hanno aderito all’iniziativa. Nel dettaglio:
Feudo Castelmozzo; Antica Hirpinia; Antico Borgo; Antonio Caggiano; Tenuta Scuotto; La Molara; Molettieri Adelina; Perillo Michele; Petilia; Torricino; Vigne Irpine; Vini Contrada;Giovanni Molettieri; Salvatore Molettieri; D'Antiche Terre; Orneta; Boccella Sergio; Borgodangelo; Calafè; Cantina Dei Monaci; Cantine Di Marzo; Cantine Di Tufo; Macche Santa Maria; Ciro Picariello; Colline Del Sole; Contea De Altavilla; Macchia Dei Briganti; Dodici Ettari; Feudi Di San Gregorio; Fiorentino Vini; Manfredini Rosa; Mastroberardino; Nardone Nardone; Nolurè; Peppe Buio; Quintodecimo; Bellaria; Colli Di Castelfranci; Terre D'Aione;Donnachiara; Vigne Guadagno; Tenuta Cavalier Pepe; Tenuta De Lisio; Tenuta Del Meriggio; Tenuta Sarno 1860; Terredora; Villa Matilde; Gerardo Perillo; Corte Corbo; Boccella Rosa; Piccirillo Giorgina; Il Cortiglio-Rocca Normanna.

 “Il crescente numero di aziende partecipanti conferma la buona intuizione del nostro consorzio”, precisa il presidente del Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia Stefano Di Marzo. “Siamo soddisfatti di aver messo in campo, grazie alla fattiva collaborazione di tutta la filiera vitivinicola irpina, un evento destinato a diventare riferimento di settore ben oltre i confini provinciali. Sono sicuro che, grazie anche al recente riconoscimento ottenuto a livello ministeriale dal nostro consorzio, “Ciak Irpinia” sarà sempre più una vetrina internazionale per le nostre produzioni di qualità”.

Ricco e articolato il programma della giornata che si aprirà alle 9.30 con la valutazione alla cieca di una Commissione di esperti, in un focus che ha lo scopo di delineare i tratti delle annate in corso, ed in particolare 2017 per i bianchi e 2014 per il Nobile rosso Irpino dei vitigni maggiormente rappresentatividell'enologia campana. Subito dopo, intorno alle 12.15, si aprirà una sessione di approfondimento che prevede la presentazione dei lavori della Commissione Tecnica Territoriale presieduta dal Professore Luigi Moio e composta da una rappresentanza di enologi operanti nel territorio irpino.Dalle 13.15 alle 15.30 spazio al Walkaround Tasting, riservato alla stampa di settore. Nel pomeriggio, a partire dalle 16 e fino alle 21, Walkaround Tasting aperto a Winelovers e Sommelier accreditati.

Organizzato con il patrocinio del Comune di Montemiletto, “Ciak Irpinia”è sostenuto da: Coldiretti Avellino e Aprol Campania. Gli sponsor sono BPER,  Enovit,  Belbo Sugheri, Diam, DS Glass, Ada Agency. Partnershipcon l’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi Doria” e Agriturismo Campagna Amica.

Per info:info@consorziovinidirpinia.it;  Fb. Ciak Irpinia, Instagram.Ciakirpinia
Accrediti Stampa
press@consorziovinidirpinia.it; Roberta Raja Tel.3898570397; Marco Grasso Tel.3389704209; Accrediti Banchi d’assaggio: segreteria@guyotmedia.it; Eleuteria CecereTel. 3281574110

 

 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?