Salta al contenuto principale

L'Avellino batte il Bari a domicilio
finisce 2-0 al Partenio

Campania

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Un super Avellino annichilisce il Bari allo stadio Partenio-Lombardi. Gli uomini di Rastelli passano 2-0 sui biancorossi, mai veramente in partita e poco pericolosi. Primo tempo di marca irpina, con capitan D'Angelo che trova il punto dell'1-0 con un tap-in da sotto misura. Colpo di testa che manda in delirio i supporter avellinese, acerrimi rivali dei pugliesi. La reazione del Bari è affidata ai tiri da fuori, poco concreti. Nella ripresa è Frattali, schierato a sorpresa al posto di Gomis, a salvare il risultato con una grande parata su Ebagua. E' l'unica azione pericolosa degli ospiti che affondano nel finale quando Trotta dal limite dell'area fa partire un sinistro velenoso che si insacca alle spalle di Guarna. Finisce 2-0 tra gli sfottò generali tra le due tifoserie e l'Avellino che vola nuovamente al terzo posto solitario.

Rastelli: "Partita perfetta, non abbiamo sbagliato quasi niente. Contro una squadra veloce come il Bari bisognava interpretarla in questo modo, ci siamo riusciti e siamo contenti". Rastelli spiega: "Abbiamo concesso poco, lottando su ogni pallone, ora concentriamoci sulle prossime sfide, che sono sempre le più importanti".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?