Salta al contenuto principale

Avellino, danno e beffa: il Catania vince 1-0

Campania

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Un Avellino sciupone perde in casa del Catania per una rete a zero. Decide Calaiò che nel finale di primo tempo si procura un rigore inesistente per presunta trattenuta di Fabbro e poi realizza spiazzando Frattali. Avellino che crea occasioni, ma non concretizza. Biancoverdi mai domi fino all’ultimo minuti di gioco, ma non c’è niente da fare. Nel finale Castro colpisce il palo, ma le maggiori possibilità di trovare il gol erano state fatte registrare dagli ospiti che scivolano così al sesto posto.

Proprio per il rigore molto dubbio concesso al Catania l’Avellino è ora in silenzio stampa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?