Salta al contenuto principale

La Regione Campania lancia le Universiade, De Luca: boom anche Napoli

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 23 secondi

- "Vogliamo fare bella figura perché in questo Paese è sempre stato un successo l'organizzazione degli eventi sportivi". Lo ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso della presentazione ufficiale a Roma della 30/a edizione dell'Universiade estiva che si terrà a Napoli dal 3 al 14 luglio del 2019. "Presentiamo la squadra al completo, da oggi ci mettiamo la faccia - aggiunge Malagò -.
    Questo non vuol dire che prima non eravamo convinti, ma era indispensabile che il Governo facesse sentire il suo supporto, visto che determina le coperture e i flussi finanziari, e che la Regione Campania sostenesse nel suo ruolo centrale l'evento".
    "Il Coni non si occupa di costruire impianti, ci saranno delle regole da rispettare, c'è una grande fretta e urgenza" spiega Malagò, sottolineando inoltre che all'interno della squadra "c'era la necessità di una persona esterna, fuori dai giochi.
    Parlo di Marco Tardelli, uomo di sport e persona pulita che sarà il nostro referente e coordinatore della parte sportiva".

Vogliamo dimostrare al mondo che l'Italia è in grado di organizzare grandi eventi e anche le Universiadi testimoniano tutto questo: un'altra testimonianza di quanto questo governo vuole investire in grandi eventi sportivi, vale per Cortina 2021, la Ryder Cup e i mondiali di pallavolo e vale anche per le Universiadi". Così il ministro per lo Sport, Luca Lotti, durante la presentazione della 30/a edizione delle Universiadi estive di Napoli 2019 al Salone d'Onore del Coni a Roma. Secondo il ministro le Universiadi (3-14 luglio 2019), rappresentano "un grande evento sportivo nel quale il governo ha creduto fin dall'inizio assieme alla Regione Campania, oggi raccogliamo i frutti di questo importante investimento nel quale abbiamo utilizzato anche i fondi europei, che troppe volte tornavano indietro e che invece questa volta restano in Italia e in particolare in Campania". "Una bella occasione di sport dove vedremo tante nazioni competere: Italia e Campania saranno in grado di organizzare questa manifestazione".
   Vogliamo dimostrare al mondo che l'Italia è in grado di organizzare grandi eventi e anche le Universiadi testimoniano tutto questo: un'altra testimonianza di quanto questo governo vuole investire in grandi eventi sportivi, vale per Cortina 2021, la Ryder Cup e i mondiali di pallavolo e vale anche per le Universiadi". Così il ministro per lo Sport, Luca Lotti, durante la presentazione della 30/a edizione delle Universiadi estive di Napoli 2019 al Salone d'Onore del Coni a Roma. Secondo il ministro le Universiadi (3-14 luglio 2019), rappresentano "un grande evento sportivo nel quale il governo ha creduto fin dall'inizio assieme alla Regione Campania, oggi raccogliamo i frutti di questo importante investimento nel quale abbiamo utilizzato anche i fondi europei, che troppe volte tornavano indietro e che invece questa volta restano in Italia e in particolare in Campania". "Una bella occasione di sport dove vedremo tante nazioni competere: Italia e Campania saranno in grado di organizzare questa manifestazione".
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?