Salta al contenuto principale

De Laurentiis: con Ronaldo ora più bello battere Juve

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 35 secondi

"Con l'arrivo di Cristiano Ronaldo il campionato italiano è ancora più intrigante. Pensate che bello battere la Juventus con Ronaldo dentro, perchè poi qualcuno ci riuscirà". Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a Sky Sport da Dimaro. "L'asse del calcio spagnolo ora si è spostato in Italia - ha detto il patron azzurro - tra Carlo Ancelotti e Ronaldo. E' stata una mossa molto intelligente di Agnelli prendere CR7, perché sarebbe stato difficile stimolare i tifosi andando avanti con Allegri e con la stessa squadra. Questa è stata una grande trovata, è stato davvero bravo". De Laurentiis ha raccontato ancora di quando Jorge Mendes, il procuratore di Ronaldo gli propose l'idea di prenderlo: "Mi colpì alla finale degli Europei con il Portogallo, quando lui dalla panchina incitava più dell'allenatore i suoi compagni. Mendes mi chiese cosa ne pensassi, io gli risposi che mi piaceva ma che non era un'operazione per le tasche del Napoli. Non potevo mettere in crisi la società".
   o e Ancelotti non possiamo che andare d'accordo, abbiamo grande esperienza, non c'è contrapposizione possibile. Ci può essere un dibattito, ma sempre costruttivo". Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a Sky Sport. "E' uno che ti stimola e accetta di essere stimolato, il contraddittorio è sempre intelligente - le sue parole - Sembra una persona quasi dormiente, invece è un grande trascinatore. Non ti annoi mai quando parla, di qualsiasi argomento". Una risposta a Maurizio Sarri: "Non mi è piaciuto quando ha detto che abbiamo fatto tutti e due degli errori - ha detto De Laurentiis - io non credo di averne fatti. Aveva un contratto, avrei potuto dirglielo perché stava facendo un atto non accettabile nei confronti di calciatori che lui stesso aveva valutato di non grandissimo calibro. Poi voleva smontarmi la squadra, portandola tutta in Inghilterra. Si è preso Jorginho, perché ad Ancelotti piace Diawara e c'era l'intenzione di spostare Hamsik in quella posizione".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?