Salta al contenuto principale

Enti locali, perde consensi Scopelliti
e crescono per Wanda Ferro

Basilicata

A stilare la classifica del consenso agli amministratori locali, il sondaggio dell’Istituto Ipr Marketing per il Sole 24 ore

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi

Il governatore della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti perde consensi mentre crescono per il presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro. Tra i sindaci, quello di Crotone, Peppino Vallone, seppure in calo, mantiene la posizione di testa tra i primi cittadini calabresi, appaiato dal sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena.
A stilare la classifica del consenso agli amministratori locali, come ogni anno in questo periodo, è il sondaggio dell’Istituto Ipr Marketing per il Sole 24 ore, dal quale emerge che Scopelliti nel 2011, ottiene il 54% del gradimento collocandosi al sesto posto della graduatoria nazionale guidata dal governatore del Veneto Luca Zaia (60%).
Scopelliti, però, deve registrare una flessione del 5% dei consensi rispetto al 2010 ed una del 3,8% rispetto alla data della sua elezione a Governatore. Nessuna flessione, anzi un aumento di consenso per il presidente della Provincia di Catanzaro che si conferma anche per il 2011 la prima donna nella classifica generale ed il primo presidente di Provincia calabrese.
La Ferro si posiziona al settimo posto insieme al presidente della Provincia di Isernia, Luigi Mazzuto, con il 63% di consensi. Ma soprattutto vede crescere il consenso di un punto sul 2010 e di 3 sulla data delle elezioni. Nella graduatoria nazionale, il secondo posto tra i calabresi lo ottiene il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, 37/mo con il 57% dei consensi. Oliverio è in flessione del 2% sul 2010 ma registra un incremento dello 0,3 sulla data del primo turno delle elezioni vinte.
In crescita il presidente della Provincia di Crotone Stano Zurlo, 43/mo con il 56%, che incrementa il proprio consenso di 3 punti sul 2010 e di 4 sulle elezioni. Quello di Vibo Valentia Francesco De Nisi, 69/mo con il 53%, invece, vede crescere il suo dato (+3,5) rispetto al 2010, me perde il 5,5 rispetto alle elezioni. Giuseppe Raffa, presidente della Provincia di Reggio Calabria, eletto lo scorso anno, si piazza 80/mo con il 52% ed una flessione dello 0,7% rispetto alle elezioni.
Tra i sindaci, quello di Crotone, Peppino Vallone, riesce a mantenere la prima posizione tra i calabresi, ma perde consenso, il 9% rispetto allo scorso anno ed il 4,4% rispetto alle elezioni e viene appaiato alla 35/ma posizione nazionale, con il 55% del consenso, dal primo cittadino di Reggio Calabria, Demetrio Arena, che perde l’1,3% sulle elezioni dello scorso anno. In flessione anche il sindaco di Vibo Valentia Nicola D’Agostino, 51/mo nella graduatoria generale con il 53% del consenso, ed n flessione di 6 punti sul 2010 e di 6,3 sulle elezioni. Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza dallo scorso anno, si piazza alla 79/ma posizione ottenendo il 51% del consenso, ma anche lui registra una flessione, sul dato del primo turno delle consultazioni, pari al 2,3%. Nella graduatoria dei sindaci manca, ovviamente, il dato di Catanzaro, dal momento che l’Ente è stato commissariato dopo le dimissioni del sindaco Michele Traversa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?