Salta al contenuto principale

Dalla Regione arrivano i fondi 2007/2008
Versamento di 14 milioni a comuni crotonesi

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 10 secondi

CATANZARO – L'assessore regionale alle attività produttive Antonio Caridi comunica che con decreto dirigenziale, già formalmente assunto, il Dipartimento ha provveduto a liquidare la somma di 14.068.862,73 euro derivante dalla coltivazione di idrocarburi (royalties) del 2007 e del 2008, in favore dei comuni di Crotone, Isola di Capo Rizzuto, Cirò Marina, Strongoli, Crucoli, Cirò, Cutro, Melissa. «Sono veramente soddisfatto – ha dichiarato Caridi, tramite un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta – per il completamento dell’iter di un procedimento che, nei mesi scorsi aveva visto, la Giunta regionale, presieduta dal Governatore Scopelliti, impegnata a realizzare tutti i passaggi necessari per soddisfare le legittime esigenze delle amministrazioni interessate. L’obiettivo è stato raggiunto – ha sottolineato l'assessore – grazie ad un costante lavoro dei servizi interessati che si è protratto nel tempo esclusivamente per la ragione che si era resa necessaria una modifica della legislazione vigente in merito e specificamente della legge regionale 13/2005, che non consentiva l’erogazione». Il Dipartimento regionale ha seguito fin dall’inizio con la massima attenzione la questione relativa alla corresponsione di consistenti risorse finanziarie a favore degli otto Comuni, ai quali era stato sollecitato di trasmettere istanza di richiesta relativa alle annualità 2007 e 2008 nei limiti delle percentuali a ciascuno spettanti. Era stato inoltre richiesto un atto di indirizzo contenente le finalità di utilizzo delle risorse stesse sia per il 2007 che per il 2008, coerenti con i contenuti di cui alla legge regionale 13/2005, ovvero per la realizzazione di interventi diretti allo sviluppo dell’occupazione e delle attività economiche e al miglioramento ambientale. Quindi, acquisito il parere del Dipartimento bilancio si è provveduto alla predisposizione della proposta dell’atto deliberativo con relativo impegno. L’adozione della delibera da parte della Giunta regionale ed il conseguente riallocamento delle somme sul pertinente capitolo del Bilancio 2012 aveva permesso ai Comuni di iscrivere le risorse finanziarie nei rispettivi bilanci e ad avviare le procedure di investimento, così suddivise: Crotone (7.175.119,99 euro), Isola di Capo Rizzuto (1.547.574,90 euro) Cirò Marina (1.266.197,64 euro), Cutro (1.266.197,64 euro), Strongoli (1.125.509,02 euro), Melissa (562.754,51 euro), Cirò (562.754,51 euro) e Crucoli (562.754,51 euro)». «Con il decreto dirigenziale assunto in il 5 dicembre scorso - ha spiegato l’assessore Caridi – è stato così definito l'iter per l’erogazione mediante l’autorizzazione alla ragioneria generale ad emettere i relativi mandati di pagamento. Il governo regionale ha risposto ad una giusta rivendicazione, ma è riuscito a corrispondere milioni di euro fondamentali per lo sviluppo, per l’economia, per le politiche sociali di tutte le comunità interessate».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?