Salta al contenuto principale

Cosenza, la guardia di finanza al municipio
Setacciati avvocatura e ufficio lavori pubblici

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

COSENZA – Da un lato la frattura nella giunta, che ha portato il sindaco a revocare le deleghe alla sua vice, Katya Gentile (LEGGI L'ARTICOLO), dall'altro l'inchiesta sull'edificio dell'ex bocciodromo, che ha portato i finanzieri a setacciare il municipio cosentino .

Non è una giornata facile, quella di palazzo dei Bruzi. La guardia di finanza di Cosenza ha effettuato delle perquisizioni in alcuni uffici. SI tratta in particolare della sezione Lavori pubblici e dell'avvocatura. Secondo alcune indiscrezioni sarebbero stati eseguiti anche dei sequestri. Si tratta degli incartamenti relativi alla vicenda dell’ex bocciodromo di via degli Stadi, recentemente chiuso e in attesa di riaprire come sede di iniziative legate a un Ferrari club. Proprio attorno a questo edificio, tra l'altro, si è acceso anche un dibattito politico nei giorni scorsi. Al centro, anche in questo caso, Katya Gentile. Il suo ex marito è infatti socio dell'associazione di guida sicura al quale è stato concesso l'ex bocciodromo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?