Salta al contenuto principale

Villa S. Giovanni, bufera colpisce lo Stretto
Crolla impalcatura, sospeso meeting antimafia

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

VILLA SAN GIOVANNI – Una fortissima bufera di pioggia e vento si è abbattuta sullo Stretto di Messina facendo slittare la seconda serata di “Legalitàlia”, il meeting antimafia promosso dal Movimento “Ammazzateci tutti” e dalla Fondazione “Antonino Scopelliti” in occasione delle celebrazioni ufficiali dell’anniversario, quest’anno il 22esimo, dell’assassinio del magistrato campese avvenuto per mano della criminalità organizzata il 9 agosto del 1991 a Piale. Il maltempo ha addirittura causato il crollo della scenografia della manifestazione, finita su alcuni mezzi in sosta intorno al palco “Villaggio Legalitàlia”, allestito a Cannitello, frazione marinara di Villa San Giovanni. Per fortuna nessun danno a persone e cose, se non le classiche conseguenze di un violento acquazzone. Su tutte: strade allagate e tombini in tilt. E con il live tike “Legalità è memoria”, che prevedeva anche l’intervento del sostituto procuratore Direzione Nazionale Antimafia Maurizio De Lucia, è saltato pure l’attesissimo concerto della celeberrima Fanfara dell’Arma dei Carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?