Salta al contenuto principale

Nascita di tartarughe Caretta caretta a Soverato
Aiutate dai villeggianti in attesa dei soccorsi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

SOVERATO (Catanzaro) - Soverato è stata risvegliata stamane dalla nascita delle tartarughe marine Caretta caretta. A dare l’allerta Giuseppe Stratoti e Federico Carlostella del Lido "Cocomaya", che trovando per caso le tartarughine nei pressi del loro lido hanno, insieme con numerosi presenti, raccolto e custodito le piccole fino all’arrivo degli esperti. Provvedendo ad avvertire per tempo la Guardia Costiera di Soverato, è stata allertata la Rete Regionale Spiaggiamenti, attraverso la quale è intervenuto sul posto il Centro Studio Cetacei, nella persona di Stefania Giglio, che ha provveduto a mettere in sicurezza il probabile nido, sistemare le piccole e rilasciarle in mare, il tutto sotto la supervisione dell’UniCal, che da anni si occupa con il progetto "Tartacare" della tutela dei nidi. 

Trentatre sono state le tartarughine accompagnate in acqua, salvate poichè, disorientate, avevano seguito le luci del Lido e non quelle della Luna, dirigendosi verso il lungomare. Gli uomini della Guardia Costiera hanno opportunamente delimitato il nido affinchè una eventuale ulteriore schiusa si possa svolgere senza intralcio da parte dei bagnanti, ai quali si raccomanda di non interferire.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?