Salta al contenuto principale

Tensione all'Unical, contestato ministro Carrozza
Studenti forzano il blocco, cariche della polizia

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 7 secondi

RENDE (CS) - Tensione all'Unical, dove il ministro dell'Università Maria Chiara Carrozza arriva per inaugurare le residenze studentesche nel campus. I ragazzi avevano annunciato contestazioni e hanno atteso l'esponente di governo esponendo striscioni e scandendo cori. 

LE FOTO: GLI STRISCIONI DI CONTESTAZIONE

Poi la situazione è degenerata: gli studenti hanno forzato il cordone di sicurezza delle forze dell'ordine e hanno fatto irruzione nell'area protetta attorno alla sala dove è in programma la cerimonia alla presenza delle autorità. All'arrivo dell'auto con Maria Chiara Carrozza la situazione si è fatta ancora più delicata. Sono state lanciate pietre contro il veicolo. La polizia ha effettuato cariche di alleggerimento e qualcuno e finito anche a terra. Il rettore Giovanni Latorre è sceso dall'auto provando a invitare i manifestanti alla calma. Spintoni e insulti, ma poi la cerimonia è iniziata. E mentre Latorre interveniva alla manifestazione il ministro è andata incontro agli studenti provando a dialogare con loro. Più tardi ha pure provato a ridimensionare l'accaduto su twitter: "Sto tornando dall'Università della Calabria e posso assicurare che nessuno studente ha lanciato uova o pietre contro la macchina. Ho parlato con loro faccia a faccia. La notizia è stata amplificata troppo".

La contestazione però c'è stata e i sassi sono volati. Tanto che due carabinieri, secondo quanto riferisce l'Ansa, sono rimasti lievemente contusi e si sono recati al pronto soccorso dove sono stati medicati per lievi escoriazioni alla testa.

«Come studenti e studentesse dell’Unical - rivendicano i ragazzi - siamo convinti della necessità di rilanciare una mobilitazione territoriale che a partire dal tema dell’austerity e della crisi economica e democratica di questo Paese, sappia riconnettersi alle questioni che attraversano il nostro territorio. Riteniamo che la visita del ministro Maria Chiara Carrozza rappresenti l’opportunità per fare emergere tutte quelle vertenze che da un livello nazionale si declinano anche sul nostro territorio: la questione dei trasporti e il contrasto alla metropolitana leggera;le migliaia di lavoratori precari e cassa integrati della nostra regione; il mondo del precariato della scuola e dell’università». 

Contestano anche le associazioni studentesche "Rinnovamento è futuro" e Athena, entrambe rappresentate in Consiglio degli Studenti, che hanno disertato la cerimonia denunciando che si tratta di una "inopportuna messinscena di Latorre: una finta inaugurazione - affermano - di un complesso che non è pronto a entrare in funzione".

Contro la visita del ministro Carrozza all'Unical si erano levate voci critiche anche dal M5S (LEGGI L'ARTICOLO)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?