Salta al contenuto principale

Evasione fiscale da un milione e 200 mila euro
Cinque persone denunciate nel Crotonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CROTONE - False fatture ed evasione fiscale, con queste accuse cinque persone sono state denunciate e beni per 155.000 euro sequestrati. A portare a termine l'operazione sono stati gli uomini del nucleo di polizia tributaria di Crotone, che ha scoperto false fatturazioni e un’evasione di imposte pari a un milione 200.000 euro da parte di uan società operante nel capoluogo nel settore edilizio. 

LA MAPPA DELL'AGENZIA DELL'ENTRATE SUL RISCHIO EVASIONE

I militari hanno rilevatto violazioni amministrative e penali-tributarie connesse alla contabilizzazione di costi da ritenere indeducibili. Gli inquirenti avrebbero inoltre accertato l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti create ad hoc sfruttando la denominazione, gli stampati e i timbri di imprenditori inconsapevoli con cui in passato l’azienda aveva intrattenuto rapporti economici. Al termine della verifica è stata segnalata all’agenzia delle entrate materia imponibile per un importo di 2.700.000 euro e Iva dovuta per 426.000 euro, pari a circa 1.200.000 euro di imposte evase

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?