Salta al contenuto principale

Parco della città
"Cosa volete farne?"

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

TUTTO era nato dall’azione spontanea di alcuni cittadini: un comitato per il Parco della città nell’area della ex Cip Zoo. Un progetto, una petizione, 12 mila firme e il traguardo raggiunto in Consiglio, con la legge firmata da ben 17 consiglieri di tutti gli schieramenti politici, con cui la Regione Basilicata può cedere al comune l’area in oggetto.

Un’iniziativa che non può arenarsi qui, data la straordinaria partecipazione che è riuscita a suscitare. Ed è per questo che ora il Comitato per il parco chiede agli aspiranti sindaci che si candidano per le amministrative del 25, ad esprimere la propria opinione sulla creazione del Parco della Città nell’area ex Cip Zoo del capoluogo e ad appoggiare l’obiettivo della petizione popolare sostenuta da 12.000 cittadini. Con la petizione si chiedeva agli amministratori pubblici, ed in particolare al presidente della Regione Basilicata (ente proprietario del terreno) e al sindaco del capoluogo, di mettere in atto tutte le azioni necessarie per la realizzazione del “Parco” nell'area della ex Cip Zoo, sul modello del progetto realizzato e divulgato dallo studio Wop Architettura e Paesaggio (visonabile sul link: www.woplab.it/Blog/362).

“L’obiettivo era - spiega il Comitato - di contrastare in modo netto qualunque proposito di cementificazione dell’area e chiedere a gran voce la realizzazione di un grande parco urbano, un luogo all’aperto dove poter trascorrere il tempo libero, dove poter svolgere attività sportiva e ricreativa, un luogo per la collettività, concepito per migliorare il benessere dei cittadini anziché gli interessi privati dei costruttori, in una città sommersa dal cemento e quasi completamente priva di parchi pubblici”.

Con la raccolta delle firme, il Comitato riuscì a  catalizzare intorno all’idea del Parco uno straordinario consenso al fine, mandando un messaggio chiaro ed inequivocabile ai soggetti istituzionali competenti: no alla cementificazione dell’area ex Cip Zoo; si alla realizzazione del Parco della città, bene comune dei potentini.

“Oggi - si legge nella nota del Comitato - chiediamo ai candidati di assumere un impegno preciso: fare pressione sulla Regione per la cessione effettiva del terreno e realizzare il Parco”. E a questo scopo, il Comitato annuncia che incontrerà la prossima settimana tutti i candidati per poi renderne pubblici gli esiti in una conferenza stampa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?