Salta al contenuto principale

"Riorganizzare la macchina amministrativa"
Anche la Uil chiede conto a De Luca

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

 

La Uil Fpl considera «non rinviabile un confronto tra le organizzazioni sindacali  rispetto alla riorganizzazione dei servizi comunali». 

In una nota, Giuseppe Verrastro, della segreteria sindacale, lancia alcuni temi su cui il sindacato chiede al nuovo dsindaco di Potenza, Dario De Luca, di confrontarsi. 

«Un maggior efficentamento della macchina comunale garantirebbe servizi più efficienti ai cittadini. È necessario, perciò, ridiscutere di tutto rivedendo non solo gli incarichi dirigenziali, ma anche i livelli di responsabilità intermedi (a partire dalle posizioni organizzative che non possono essere considerate rendite di posizione) per una migliore utilizzazione delle risorse umane)». 

«Solo così possiamo riaprire un capitolo nuovo mettendo mano a tutta la riorganizzazione del lavoro che deve rispondere sia all’esigenza di liberare risorse per il fondo del personale a disposizione di tutti i dipendenti, sia alle esigenze reali della struttura. Pertanto, la uil Fpl chiede al sindaco De Luca un confronto serio e costruttivo,mettendo in campo un nuovo modo e una nuova riorganizzazione per rendere la struttura più dinamica ed efficiente al passo con i tempi e contemporaneamente motivare i dipendenti a fare sempre meglio, premiando il merito».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?