Salta al contenuto principale

Lettera di Berlinguer al sindaco Devincezis «Interrompi il digiuno». Lui: «Prima i lavori»

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

L’ASSESSORE regionale alle Infrastrutture, Aldo Berlinguer scrive al sindaco di Montalbano, Enzo Devincenzis, chiedendo di interrompere lo sciopero della fame.

«Seguo da giorni, e con apprensione, il Tuo digiuno volto a far riprendere i lavori per il sistema idrico e fognario di Montalbano Jonico - scrive Berlinguer - combattere, per la comunità che si è chiamati ad amministrare è sicuramente segno di responsabilità, di coscienza del proprio ruolo e anche di amore verso i proprio concittadini», ma continua l’assessore regionale «come già Ti assicurai nell’incontro tenutosi qui in Regione il primo luglio scorso, i corrispettivi necessari al prosieguo dei lavori sono già stati stanziati dal mio Dipartimento nelle scorse settimane. Il trasferimento dei fondi viene quindi effettuato dalla Regione Basilicata alla Conferenza interistituzionale idrica che a sua volta li trasferirà di qui a qualche giorno ad Acquedotto Lucano. Sarà poi cura di quest’ultimo ente provvedere al pagamento dell’impresa appaltatrice».

Ma non è tutto. L’assessore si impegna a visitare Montalbano per conoscere da vicino e di persona la situazione dei lavori.

«Avrei comunque piacere, la settimana prossima, di visitare la Tua Montalbano Jonico così da rendermi conto dello stato dei luoghi e dei lavori intrapresi i quali, ne sono certo, riprenderanno a breve».

Dunque, l’invito alla sospensione dello sciopero della fame. «Nel frattempo, sono sicuro che vorrai sospendere il digiuno e così consentire che la problematica che hai sollevato possa trovare utile soluzione».

provincia.mt@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?