Salta al contenuto principale

L’assessore alle Politiche sociali
e i progetti in corso per la città

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 30 secondi

Scuola e anziani. Le priorità sono queste, ma l'impegno riguarda molti altri aspetti, trasformati in emergenza per l'onda lunga e inarrestabile provocata dalla crisi economica.  Il neo assessore   comunale alle  Politiche sociali, Flores Montemurro tiene riunioni e incontri per mettere a punto i progetti che il Comune ha in atto e quelli che diventeranno operativi già a settembre, con la ripresa dell'attività scolastica.

Sulla sua scrivania i fascicoli sono molti, come i bisogni dei cittadini che, conferma l'assessore:  “Aumentano in modo esponenziale. A  rivolgersi a noi, adesso, sono prevalentemente padri di famiglia rimasti senza lavoro. Non sanno come fare per mantenere i loro figli, come garantire loro un futuro. Non mancano comunque madri sole, con figli a carico per le quali il problema della sussistenza è fondamentale. I loro casi mi hanno colpito molto e per questo ci sono alcuni progetti in corso che diventeranno operativi al più presto.

Per le donne, in particolare – prosegue l'assessore – abbiamo partecipato come partner al  “Progetto lavoro donna” che ha dato opportunità lavorative a breve termine per le vittime di violenza o stalking. Più di 15 persone hanno potuto lavorare in work experience, e questo per noi è un segnale molto importante. Ciò che arriva nei nostri uffici è quel disagio legato alla mancanza di lavoro e di un introito fisso e per questo cerchiamo di sviluppar estrumenti che garantiscano almeno una sussistenza temporanea, la situazione è difficile anche per noi che cerchiamo di far bastare per tutti una coperta corta”.

Famiglia e minori sono argomenti che conducono direttamente alla scuola. “E' l'aspetto su cui ci stiamo concentrando  in queste ore –  spiega  l'assessore -  ci stiamo occupando del regolamento degli asili nido che è stato licenziato dalla commissione e deve passare solo in consiglio comunale, è stata stilata la graduatoria per gli asili comunali e siamo impegnati per il nuovo software della mensa scolastica che consente il pagamento online. Stiamo lavorando nel solco della continuità, su alcuni progetti avviati dal mio predecessore Simona Guarini.

Anche quest'anno è confermato il campus estivo per i minori in collaborazione con il Centro velico di Policoro. Dal 26 luglio al 9 agosto, 50 ragazzi dai 9 ai 17 anni seguiti dai servizi sociali, saranno ospiti della struttura.  Nel 2014 anche  gli anziani potranno recarsi alle terme chiedendo una co-partecipazione alle spese da parte del Comune che giunge fino a un massimo di 600, a scalare in basso a seconda dell'Isee del destinatario. L'anno scorso il Comune stilò un protocollo con il sindacato dei pensionati per azioni da mettere in campo a favore della terza età, abbiamo cercato di non venire meno alla nostra azione, pur con difficoltà evidenti. Ricordo che, come dice anche il sindaco, siamo la città con la tassazione più bassa d'Italia e questo, applicato ai fondi che dobbiamo gestire, diventa un vero esempio di equilibrismo.

a.ciervo@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?