Salta al contenuto principale

Rifiuti, barricate nelle zone marine di Vibo
Proteste dei cittadini per la mancata raccolta

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

VIBO VALENTIA - Cumuli di spazzatura hanno occupato stamane la carreggiata della strada provinciale 522, meglio nota come "Strada del Mare" che da Pizzo conduce sino a Nicotera. All’altezza di Bivona, frazione marina del comune di Vibo Valentia, da un lato all’altro della strada sono stati sistemati i bidoni dell’immondizia e riversati per strada cumuli e cumuli di rifiuti che hanno impedito per diverse ore il transito, in entrambe le direzioni di marcia, ad auto, moto e pedoni. Si tratta di una forma di protesta da parte di alcuni cittadini di Bivona, esasperati per la mancata raccolta della spazzatura che va avanti da oltre una settimana. Il blocco dell’importante arteria stradale ha finito per scatenare le proteste degli automobilisti, sia residenti che turisti, costretti ad invertire il senso di marcia per introdursi in strade secondarie nel tentativo di aggirare lo sbarramento costituito dai rifiuti. Sul posto anche la polizia municipale e la polizia di Stato costrette a deviare il traffico per qualche ora sino all’arrivo di un netturbino che con un solo mezzo ha provveduto a sgombrare la strada dai rifiuti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?