Salta al contenuto principale

Ricostruire il capoluogo
La pulizia volontaria del tempietto di S.Gerardo

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

«LA cosa più bella è tutto questo prodigarsi, da volontari, per dare l’esempio e per donare un po’ di sé alla città». Poi, certo, dice sorridendo il sindaco De Luca, tutto quel bianco come risultato pure piace.
C’è voluto un bel po’ di lavoro per sbiancare il tempietto di San Gerardo, ripulendo il marmo dai graffiti e i gradini dalla gomme da masticare. I fratelli Summa, titolari di una ditta di pulizia e sanificazione, hanno deciso di offrire gratuitamente il servizio per ripulire l’edicola del patrono in occasione dell’avvicinarsi delle feste natalizie.
L’idea è venuta, raccontano, dopo una chiacchierata con il consigliere Rocco Summa - «Nessuna parentela, eh, solo omonimia», hanno riso.
Ieri mattina con il furgone hanno raggiunto il tempietto in piazza Matteotti e armati di sgrassatore, getto di vapore a 180 gradi e molto olio di gomito, hanno ripulito il tempietto e un pezzo della parete dello stabile lì accanto, per testare il servizio anche sui muri imbrattati.

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?