Salta al contenuto principale

Prima la richiesta d'appuntamento, ora il ringraziamento
Continua il dialogo a striscioni tra Manno e Oliverio

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

CATANZARO - Continua la comunicazione "romantica" fra il presidente del Consorzio di bonifica catanzarese, Grazioso Manno, e il governatore Mario Oliverio. Stamattina un nuovo cartellone ha fatto la sua comparsa davanti alle finestre di palazzo Alemanni, sede della Giunta regionale a Catanzaro, dopo quello fatto affiggere non più tardi di una settimana fa dal capo dell'Urbi per reclamare un incontro con Oliverio. "Diga del Melito: grazie presidente": firmato Grazioso Manno. Questa volta, dunque, non contestazioni ma un enorme ringraziamento all'indirizzo del numero uno della Calabria, per via della lettera datata stamattina con la quale Oliverio indica al ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, la grande incompiuta calabrese come opera prioritaria per la Calabria e da rifinanziare immediatamente. Una mossa fondamentale per sbloccare l'infrastruttura, mai realizzata da 40 anni.

Manno aveva usato lo stesso espediente (LEGGI) per chiedere un appuntamento ad Oliverio, iniziativa che andò a buon fine dato che qualche ora dopo il presidente della Giunta regionale convocò il presidente del consorzio (LEGGI).

 

Esulta Manno: «Oggi per me è un giorno felice, perché abbiamo consumato tutti i passaggi istituzionali necessari per ottenere i 190 milioni di euro che ci servono per costruire il grande invaso. Dal canto nostro, con attenti e puntigliosi progetti, abbiamo recuperato gli altri 800 milioni utili alle opere collaterali».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?