Salta al contenuto principale

Riapre un pezzo del Duomo di Matera
Un punto di osservazione dei lavori in corso

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

L'Arcidiocesi e la ditta di restauro concedono una vista sui lavori in corso al Duomo

Riapre le sue porte la Cattedrale di Matera. È ancora presto per riviverla in tutto il suo splendore.

Ma, almeno una delle porte d'accesso al Duomo, sulla Civita dei Sassi, il punto più alto degli Antichi Rioni, ha riaperto i battenti per permettere ai visitatori, cittadini materani e turisti, di osservare l'avanzamento dei lavori.

L'Arcidiocesi di Matera-Irsina, assieme alla Sovrintendenza delle Belle Arti e dei Beni paesaggistici della Basilicata, ha comunicato la creazione di un "punto di osservazione dei lavori in corso". Dalla fiancata laterale della Cattedrale, quella che insiste su piazza Duomo, è possibile attraverso la Porta di Abramo e una vetrata, osservare l'interno, apprezzando l'avanzamento dell'opera.

All'interno è possibile vedere all'opera i dipendenti della ditta D'Alessandro Restauri, che sta portando a completamento i lavori, ma anche apprezzare, finalmente dopo tanti anni, la bellezza artistica e architettonica del Duomo di Matera, rimasto per troppo tempo al buio dei lavori in corso.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?