Salta al contenuto principale

Viadotto crollato, interviene il prefetto di Cosenza
«Sono io che autorizzo il passaggio dei mezzi pesanti»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 19 secondi

CASSANO (COSENZA) - «Le ordinanze di interdizione al traffico, per quanto riguarda i periodi in cui i mezzi pesanti devono essere fermati, sono adottate, nel territorio provinciale, dal Prefetto». Lo ha detto il prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, parlando con i giornalisti a margine della presentazione del francobollo del Museo di Sibari, in riferimento all’ipotesi paventata ieri dal presidente della Regione, Mario Oliverio, di un’interdizione al traffico dei mezzi pesanti sulla statale 18.

«Stiamo esaminando - ha aggiunto - tutte le misure da adottare per assicurare la fluidità del traffico veicolare nel periodo estivo. Con il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ci teniamo in stretto contatto. Lo abbiamo già fatto e lo facciamo anche adesso. Ovviamente, ciascuno per la parte di propria competenza, adotterà i provvedimenti. Si tratta, in realtà, di uno stretto coordinamento tra tutte le componenti e gli enti interessati a trovare le soluzioni per la problematica in questione. Non c'è assolutamente alcun conflitto di competenza. C'è una integrazione, chiamiamola così, delle competenze».

GUARDA IL VIDEO - Tra cantieri a bordo strada e percorsi alternativi inadeguati

«Ripeto - ha concluso il Prefetto Tomao - con il presidente Oliverio lavoriamo in stretto contatto. Poi, per quel che riguarda i provvedimenti da adottare in concreto, ognuno prenderà le decisioni che la legge rimette alla sua competenza».

Oggi intanto sono iniziati i lavori (LEGGI) per la rimozione delle macerie.

Leggi inoltre: la proposta di Oliverio (L'ANAS RISARCISCA I DANNI ALL'ECONOMIA REGIONALE) e l'allarme lanciato DAGLI OPERATORI TURISTICI.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?