Salta al contenuto principale

Giunta tecnica sì o no?
I veti fermano anche la proposta a Adduce

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

MATERA - L’assemblea comunale di oggi proclamerà presidente del consiglio Angelo Tortorelli. E’ la certezza che emerge a poche ore dalla seduta e dalla proclamazione ufficiale degli eletti.

Miseramente tramontata la proposta fatta nei giorni scorsi all’ex sindaco Adduce da parte di Raffaello De Ruggieri che, nel frattempo, preferisce non rilasciare dichiarazioni in attesa delle comunicazioni ufficiali previste oggi alle 10 all’Auditorium.

L’ipotesi più concreta sul passo indietro di De Ruggieri (che avrebbe voluto riconoscere un segnale all’opposizione), potrebbe essere legata a veti interni alla coalizione tali da farlo ricredere, tornando sui suoi passi e sulla presidenza a Tortorelli. Nelle ultime ore sulla vicenda si èavuta la conferma ufficiosa che, a questo punto, non sembra aprire alcuno spiraglio nei confronti della minoranza.

Sul fronte della Giunta, nel frattempo, la trattativa andrebbe avanti a spron battuto muovendosi su un terreno, quello della composizione esterna che sembra non convincere proprio tutti.
I componenti potrebbero non essere necessariamente esponenti delle professioni o accademici, adatti ad affrontare temi spinosi come l’igiene pubblica con approccio tecnico.
Un’altra delle voci che circolano riguarda, invece, una scelta che non scontenterebbe le tante anime che compongono la coalizione a sostegno di De Ruggieri e che vedrebbe in esponenti non rientrati nel novero dei consiglieri, scelti invece come assessori.

Difficile dipanare la matassa se non fra poche ore.

Nell’entourage di De Ruggieri vige, insomma, l’ordine di non anticipare nulla, fermo restando che nelle comunicazioni del sindaco previste per oggi in consiglio, è probabile non siano contenuti riferimenti al nuovo esecutivo, in mancanza di accordi conclusi.

Stesso discorso vale per la scelta dei componenti dello staff su cui, dal primo momento, De Ruggieri ha tenuto a muoversi non senza aver compreso prima quale copertura finanziaria ci sia a disposizione.

Insomma, tanti tasselli per un puzzle che deve comporsi al più presto per dare alla comunità l’immagine di un’amministrazione organica, efficiente e pronta già alle prime sfide che la attendono.

A De Ruggieri suggeriamo di tenere a mente una frase del filosofo Platone: «Non conosco una via infallibile per il successo, ma una per l'insuccesso sicuro: voler accontentare tutti». 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?