Salta al contenuto principale

Calabria, Puglia e Basilicata scrivono al Ministro
per trivellazioni nello Ionio: «C'è preoccupazione»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

CATANZARO - Con una lettera a firma congiunta, i presidenti delle Regioni Basilicata, Calabria e Puglia, Marcello Pittella, Gerardo Mario Oliverio e Michele Emiliano, hanno chiesto oggi al ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, di fissare un incontro urgente per discutere del permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in mare richiesto dalla società Enel Developments Srl, «alla luce del Dec/Via n. 122 del 12 giugno scorso rilasciato dal Mise».

«La vicenda - sottolineano nella nota Pittella, Oliverio e Emiliano - sta destando grande preoccupazione nei nostri territori, anche per gli ulteriori sviluppi che potrebbero conseguirne». Di qui, secondo i tre governatori meridionali, la necessità di avviare, «quanto prima, un utile confronto tra Regioni e Ministero al fine di condividere auspicabilmente un percorso comune».

Nei giorni scorsi in Calabria è cresciuta la protesta, con dure azioni di contrasto alle ipotesi di trivellazione (LEGGI), con il presidente Oliverio che ha anche annunciato un ricorso al Tar Lazio (LEGGI).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?