Salta al contenuto principale

Prima giornata in Comune per Schiuma
Da ieri impegnato sulla Programmazione

Basilicata

Tempo di lettura: 
3 minuti 14 secondi

MATERA - Prima giornata in Comune per Giovanni Schiuma che da ieri ha assunto a tutti gli effetti il ruolo di neo assessore alla programmazione del Comune di Matera nella giunta guidata da Raffaello De Ruggieri. Schiuma rientrato da Taiwan dove si trovava nelle ultime settimane ha partecipato nel pomeriggio di ieri alla sua prima riunione di giunta. Una presa di contatto a pieno con la nuova realtà e anche l’occasione per individuare le priorità su cui cominciare da subito a lavorare. «Ho incontrato il sindaco per un saluto ed ho potuto verificare direttamente che c’è già un gran lavoro in corso al Comune, sono molte le situazioni da risolvere e da mettere a posto. Ci sono una serie di interventi che vengono previsti.

Per quanto mi riguarda ho preso contatto con la nuova realtà, ho cercato di capire quali sono i meccanismi dell’amministrazione. Le mie priorità? Sono quelle che riguardano il reperimento dei fondi europei ed il suo utilizzo che costituiscono senza ombra di dubbio un elemento importante per l’Amministrazione, mi impegnerò per questo traguardo sin da subito».

Il tempo per riuscire a trovare soluzioni operative importanti non mancherà al neo assessore comunale che, suo malgrado, si è ritrovato al centro dell’attenzione per un’assenza che ha scatenato profonde polemiche politiche.

In realtà il viaggio di Schiuma era previsto ancor prima che De Ruggieri determinasse l’assetto del suo esecutivo che è subentrato poi in un secondo momento.
Lunedì comunque il neo assessore, già operativo in queste ore, sarà al suo posto in Consiglio comunale nella nuova riunione che dovrà finalmente chiarire le linee operative e i programmi che si intendono perseguire in questi mesi fondamentali per la città di Matera.

Ma nel frattempo i prossimi giorni saranno fondamentali anche per sciogliere altri scogli di non minor conto. A cominciare dallo staff che il sindaco dovrà definire e che sarà composto probabilmente da tre persone a guidarlo ci sarà Mariarita Iaculli che sembra aver sciolto qualsiasi riserva e che probabilmente già dai primi di agosto potrà essere operativa. Così come il sindaco dovrà individuare gli altri collaboratori che dovranno raccordarsi direttamente con lui e con la Iaculli.

Oggi invece è prevista una riunione dei consiglieri di maggioranza che dovranno completare il quadro delle scelte e delle nomine con l’identificazione delle presidenze di commissione tenuto presente che le due commissioni di garanzia come Bilancio e Urbanistica toccheranno all’opposizione. Per il resto sarà invece la maggioranza a fare le proprie scelte e qui probabilmente ci sarà anche l’occasione per provare a sedare qualche mal di pancia inevitabile che è nato dopo la scelta dei componenti della giunta comunale.

L’incontro di oggi dovrebbe permettere di arrivare ad una soluzione e trovare un quadro chiaro e preciso di quelle che saranno le scelte della maggioranza in modo da rendere anche le commissioni pienamente operative con la nomina dei rispettivi presidenti.
Ancora dunque lavori in corso per l’Amministrazione comunale materana che cerca di completare i diversi adempimenti per concentrarsi sulla parte operativa delle scadenze previste.

La prima delle quali sarà sicuramente quella del bilancio che dovrà concentrare l’attenzione del Consiglio comunale probabilmente sin dalla prossima settimana o dalla prima di agosto con tempi che saranno scanditi dalle scelte da fare e dall’esame dei dati economici che il sindaco De Ruggieri e il neo assessore Quintano avranno completato nei prossimi giorni in modo da impostare chiaramente un’azione che stando però alle notizie in nostro possesso non permetterà particolari scelte e risulterà probabilmente ingessato dalle necessità che ci sono e che non sono assolutamente superabili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?