Salta al contenuto principale

Cosenza, accordo tra Ingegneri e Provincia
Obiettivo migliorare la prevenzione

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

Una convenzione per la prevenzione del rischio sismico e la gestione di possibili situazioni di emergenza è stata firmata tra il Settore di Protezione Civile della Regione e l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cosenza.   «L'accordo – è scritto in una nota dell’Ordine degli Ingegneri – prevede di instaurare un rapporto organico di collaborazione per l’organizzazione e l’attivazione di programmi formativi di aggiornamento e di specializzazione professionale in materia di sicurezza ambientale e di protezione civile con il concorso degli ingegneri, iscritti all’Ordine, alle attività di protezione civile. Ma tra gli scopi dell’accordo c'è anche quello di costituire squadre miste di tecnici specializzati per la verifica del patrimonio edilizio strategico pubblico e privato nell’ambito delle pianificazioni comunali di emergenza.    La convenzione è stata firmata dal presidente dell’Ordine degli Ingegneri Menotti Imbrogno e dal dirigente del Settore di Protezione Civile della Regione, Salvatore Mazzeo.  «La Protezione civile calabrese – ha detto Mazzeo – sempre più intende coinvolgere ed utilizzare pienamente tutte le competenze presenti nella nostra regione. Un ruolo particolare può essere certamente svolto dagli Ordini Professionali tecnici chiamati al monitoraggio preventivo e alla verifica delle situazioni che si verificano in seguito alle emergenze».   Alla cerimonia hannopartecipato il presidente della Fondazione Mediterranea per l’Ingegneria, Carlo De Vuono e l'assessore alla Protezione Civile della Provincia di Cosenza, Biagio Diana

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?