Salta al contenuto principale

Prostituzione a Cosenza, undici coinvolti nel blitz
Ecco i nomi delle persone che gestivano la rete

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

COSENZA - Sono in tutto 11 le persone coinvolte nell'operazione che stamattina a Cosenza ha portato a sgominare un giro di prostituzione. Per quattro di loro è stata disposta la carcerazione, per altri tre i domiciliari. 

A finire dietro le sbarre sono: Mario Franco (nato nel 1946); Massimiliano Ercole (1973); Emanuele Lo Polito (1976); Gina Borchetta (1984), tutti residenti a Cosenza. I domiciliari sono stati inflitti a Joseph Falvo (1990) residente a Mendicino e Manuel Caruso (1987) di Cosenza.

Obbligo di dimora a Cosenza per Luca Medaglia (1978), a Castiglione Cosentino per Giuseppe Matera (1977) e a Montalto Uffugo per Giovanni Viviani (1967). Obbligo della firma infine per il cosentino Domenico Giampietro (1981). A loro si è aggiunto poi Andrea Vita, 38 anni, che non era stato rintracciato dai carabinieri nel corso del blitz ma si è poi presentato spontaneamente in caserma e per lui è scattata la misura dei domiciliari.

Altre tre persone, coinvolte nell'operazione, risultano attualmente indagate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?