Salta al contenuto principale

Nuova scossa sul Pollino nel pomeriggio
La montagna continua a tremare

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è stata registrata dagli strumenti dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 16.32 tra la Calabria e la Basilicata. Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Rotonda (Potenza), Laino Borgo e Laino Castello (Cosenza). La rende noto il dipartimento della Protezione civile che sta monitorando la situazione. Dalle verifiche effettuate dalla sala Italia del dipartimento non risultano al momento danni a persone  cose.

Quella del pomeriggio è solo l'ultima di una serie di scosse che stanno caratterizzando la quotidianità delle popolazioni della montagna calabro-lucana. La scorsa notte gli abitanti del Pollino hanno avvertito chiaramente una scossa di magnitudo 3.3. Il movimento tellurico è avvenuto alle 3,59, interessando i comuni di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno (in provincia di Cosenza) e Viggianello, Rotonda e Castelluccio Inferiore (in provincia di Potenza). Resta la tensione tra i residenti della zona sottoposti a un intenso sciame sismico che ha avuto il suo apice con la scossa di magnitudo 5 dei giorni scorsi. Un secondo terremoto è stato registrato nella zona alle 7,54 con magnitudo 2.1. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?