Salta al contenuto principale

Auto contro treno, agenzie funebri romene
per organizzare il rientro della salme

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

ROSSANO (CS) – Saranno alcune agenzie funebri della Romania ad occuparsi del rientro in patria delle sei vittime dell’incidente avvenuto sabato scorso a Rossano dove un treno ha travolto un furgone con un gruppo di braccianti che stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro.   Sul luogo dell’incidente i titolari di alcune agenzie di pompe funebri la sera di sabato avevano avuto un animato diverbio su chi dovesse occuparsi dei funerali. L’episodio ha portato alla sospensione delle licenze delle agenzie coinvolte. Alla luce di quanto è accaduto i familiari hanno deciso di affidare a delle agenzie di pompe funebri romene il compito di riportare in patria le salme e di occuparsi dei funerali. Le spese saranno pagate dalla Provincia di Cosenza.   I responsabili delle agenzie romene sono già in viaggio ed il loro arrivo a Rossano è previsto nel corso della notte per poi ripartire domani all’alba. La Procura della Repubblica di Rossano ha già disposto il dissequestro dei corpi ed il nulla osta per la tumulazione.   Martedì pomeriggio, intanto, il vescovo, mons. Santo Marcianò, celebrerà una messa nella cattedrale di Rossano e successivamente ci sarà una breve cerimonia in rito ortodosso. Probabilmente proprio in occasione della messa di martedì il Comune potrebbe decidere di proclamare il lutto cittadino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?