Salta al contenuto principale

Era sfuggito alla cattura, ritrovato
in un nascondiglio nel sottotetto di casa

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

VIBO VALENTIA - Il 20 novembre scorso era riuscito a sfuggire alla cattura, ma è stato ugualmente arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia e dai «cacciatori» che lo hanno individuato in un rifugio realizzato nel sottotetto della sua abitazione, a Stefanaconi. Salvatore Patania è accusato di associazione mafiosa ed omicidio. Patania è coinvolto nell’inchiesta che il 20 novembre scorso ha portato al fermo di una decina di persone ritenute coinvolte nella faida tra la cosca Patania di Stefanaconi, legata ai Mancuso di Limbadi, contrapposta sia alla "Società di Piscopio" di Vibo, considerata emergente, sia alla cosca Petrolo-Bartolotta di Stefanaconi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?