Salta al contenuto principale

Melfi, in fiamme l'auto
del sindacalista della Fismic

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

 L'automobile di Marco Roselli, segretario nazionale della Fismic – tra i firmatari, due giorni fa, dell’accordo sulla ristrutturazione della cassa integrazione nello stabilimento di Melfi della Fiat – è stata completamente distrutta la notte scorsa da un incendio sulle cui origini stanno indagando i Carabinieri.   

L’auto, una Chrysler station vagon,  era in sosta vicino alla casa del sindacalista, in contrada Bicocca di Melfi. Intorno alle ore 4.30, Roselli è stato svegliato dall’allarme di un’auto, si è affacciato e ha visto la vettura in fiamme. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri: non è stata trovata alcuna tanica o altro contenitore di liquido infiammabile ed è questo l’unico elemento che lascia ancora in dubbio gli investigatori sulla natura dell’incendio.   Alla domanda se il fatto possa essere messo in relazione con la firma dell’accordo tra Fiat e sindacati, Roselli – che non ha ricevuto nè telefonate nè lettere minatorie – ha detto «di non poterlo escludere. Ad ogni modo – ha concluso – continueremo a lavorare avendo come principale obiettivo gli interessi esclusivi dei lavoratori». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?